Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tendenza “Social freezing”: anche in Italia sempre più donne congelano gli ovociti

© Depositphotos / MonkeybusinessFecondazione artificiale
Fecondazione artificiale - Sputnik Italia, 1920, 15.09.2021
Seguici su
Le richieste sono raddoppiate rispetto al 2019. Da tecnica per tutelare la salute riproduttiva delle pazienti oncologiche a opzione per preservare la propria fertilità per un momento della propria vita più stabile.
Preservare la fertilità è un tema sempre più sentito anche in Italia. Secondo i numeri, presentati durante l’iniziativa “Ferty Check”.
Dalla primavera 2019 allo stesso periodo del 2021 le richieste di “social freezing”, la tecnica di congelamento degli ovociti, sono raddoppiate, secondo i dati dell'osservatorio dei centri GeneraLife.
"Proteggere la fertilità significa adottare stili di vita sani. In più, esiste il social freezing”, un percorso nato per salvaguardare la salute riproduttiva delle pazienti oncologiche, “ma che si sta rivelando un'opzione valida anche per coloro che devono rimandare il momento in cui cercare un figlio, ad esempio, per mancanza di un partner o di un lavoro stabile", ha sottolineato Filippo Maria Ubaldi, presidente della Società italiana di Fertilità e Sterilità-Medicina della riproduzione (Sifes-Mr) e componente del tavolo tecnico per la ricerca e formazione nella prevenzione e cura dell'infertilità del ministero della Salute.
E nei centri GeneraLife in Italia le richieste di trattamenti per la preservazione della fertilità sono aumentate, “addirittura raddoppiate nei mesi di aprile, maggio e giugno, prima delle vacanze estive”.
Anche se si tratta di numeri limitati si parla di un trend in crescita: nel 2021 tra aprile e giugno si sono sottoposte al ciclo di trattamento 46 donne, contro le 21 del relativo trimestre 2019.
“E, in totale, nei primi sei mesi del 2021 abbiamo eseguito lo stesso numero di preservazioni (circa 80) di tutto il 2020", aggiunge Ubaldi.
Per il numero uno di GeneraLife su questo aumento “è pesato l’effetto Covid-19, ma parlando con le pazienti ci siamo resi conto che questa pandemia le ha anche portate a intraprendere scelte importanti per la loro vita personale, come quella di mettere ‘in banca’ i loro ovociti, in attesa di tempi migliori per avere un figlio”.

Come funziona il social freezing

La tecnica di preservazione degli ovociti avviene con una stimolazione ovarica.
Questo trattamento, secondo gli esperti, non fa anticipare la menopausa e non aumenta il rischio di cancro.
Vengono effettuate ogni anno più di due milioni di stimolazioni ovariche per fecondazione in vitro. Nella fase successiva, di prelievo degli ovociti, possono esserci bassi rischi chirurgici (emorragico o infettivo).
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала