Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Monza: insultava e picchiava i suoi alunni, maestra d'asilo interdetta per un anno

© Sputnik . Fabio CarboneAuto e furgone carabinieri
Auto e furgone carabinieri  - Sputnik Italia, 1920, 15.09.2021
Seguici su
Ora la diretta interessata dovrà rispondere in Tribunale alle accuse per il reato di maltrattamento, aggravato dalla minore età degli alunni.
Una maestra 59enne, prestante servizio in una scuola dell'infanzia di Monza, è stata interdetta per un anno dall'esercizio della professione in relazione alle accuse di maltrattamento nei confronti dei suoi alunni, 17 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, tra cui anche un disabile.

"Ti stacco la testa", "bestia", "oca", "beduini" e "vi taglio le mani"; queste alcune delle ingiurie pronunciate dalla maestra nei confronti dei bimbi, stando a quanto emerso dalle indagini dei Carabinieri.

Gli inquirenti, grazie anche alle registrazioni di telecamere e microfoni installati nella classe, sono riusciti a far emergere il fatto che botte e insulti fossero all'ordine del giorno.
L'indagine è partita dopo che l'indagata era stata segnalata per delle metodologie di insegnamento ben poco ordinarie.
Se uno dei bambini si rifiutava di eseguire alle lettera e con grande tempestività gli ordini della maestra, o se rispondeva in un qualche modo, la donna reagiva trascinandolo per i vestiti, per le braccia o aggredendolo a calci e pugni.
Proprio i comportamenti di alcuni piccoli, traumatizzati e spaventati dalle vessazioni subite, hanno fatto scattare l'allarme nei genitori, che hanno sporto denuncia alle forze dell'ordine.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала