Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ivan Urgant, l'autore di "Ciao Italia" nominato Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia

© Foto : Twitter / Italy in RussiaL’Ambasciatore Terracciano ha conferito ad Ivan Urgant, conduttore, comico, musicista tra i più rinomati in Russia, l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia.
L’Ambasciatore Terracciano ha conferito ad Ivan Urgant, conduttore, comico, musicista tra i più rinomati in Russia, l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia. - Sputnik Italia, 1920, 14.09.2021
Seguici su
Il popolare showman russo Ivan Urgant, autore dello spettacolo di Capodanno CIAO2020, visto da oltre 10 milioni di persone su Youtube è stato nominato Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia.
La consegna dell'onorificenza è avvenuta nella mattinata di martedì 14 settembre presso Villa Berg, sede dell' Ambasciata Italia a Mosca.
L'ambasciatore della Repubblica Italiana in Russia, Pasquale Terracciano, ha conferito a Ivan Urgant, il conduttore, comico e musicista russo, autore dello spettacolo 'Ciao Italia', l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia.
Lo rende noto la stessa ambasciata, con un tweet nel quale sono allegate le immagini della cerimonia.

​Il successo di Ciao 2020

A fine 2020, Ivan Urgant ha realizzato 'Ciao, 2020!', uno spettacolo di Capodanno girato per il Primo Canale russo e ispirato alla TV italiana anni Ottanta, che in Russia ha conquistato milioni di telespettatori.
Anche in Italia lo show, dove si fa il verso ai Ricchi e Poveri e ad Albano e Romina, è diventato virale nel giro di pochi giorni, collezionando milioni di visualizzazioni su Youtube.
Nei mesi scorsi, il musicista, conduttore e comico russo si è di nuovo esibito in italiano, durante il suo show, con 'Notte Bianca', interpretata da 'Vittorio Saltichieri’: questo brano non è altro che la traduzione di "Notte Bianca", per l'appunto, del cantautore sovietico e poi russo Viktor Saltykov, canzone che ha dato il titolo ad uno dei suoi album più famosi, uscito nel 1984.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала