Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rider in fin di vita a Napoli, preso colpevole. La ‘legge’ della divisione dei quartieri tra rider

© Sputnik . Evgeny UtkinI rider a Milano, Italia
I rider a Milano, Italia - Sputnik Italia, 1920, 13.09.2021
Seguici su
La competizione tra i rider a Napoli è diventata così alta che ci si divide il territorio e guai a chi sconfina, perché le metodiche richiamano molto quelle della cultura camorrista: si rischia la vita.
Così a Miano, quartiere della periferia complessa di Napoli, in primavera un rider che aveva effettuato una consegna, ma proveniente dal centro di Napoli, si è trovato accoltellato all’esterno del McDonald’s di Piazza Madonna dell’Arco da un altro rider che fino ad ora era sfuggito alla cattura.
Questa mattina la svolta, la squadra mobile della Questura di Napoli ha notificato la misura cautelare degli arresti domiciliari ad un uomo di 30 anni per il reato di tentato omicidio.
Le indagini sono durate mesi, ma grazie ad un incrocio di dati è stato possibile risalire al rider violento.
Le indagini hanno seguito la pista della correlazione tra la denuncia del furto di uno scooter presentata da un rider e l’arrivo in ospedale di un altro rider in codice rosso e ferito da varie coltellate, spiega il Napoli Today.
Con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza della zona in cui il tentanto omicidio si era concretizzato e con il supporto di alcuni testimoni, si è risaliti all’aggressore, un pregiudicato noto alle forze dell’ordine per precedenti penali.
La vicenda ha fatto emergere una vicenda rimasta fino a quel momento oscura alle forze dell’ordine, ovvero la spartizione del territorio tra rider. Una vicenda che assume connotati ancor più neri se si considera che anche il rider vittima dell’accoltellamento è noto alle forze dell’ordine per precedenti penali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала