Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rasi, consigliere generale Figliuolo: un mese e decidiamo obbligo vaccinale

© Facebook Salute LazioCentro "Vax&Go" all'aeroporto di Fiumicino
Centro Vax&Go all'aeroporto di Fiumicino - Sputnik Italia, 1920, 13.09.2021
Seguici su
Secondo il professore Guido Rasi, l’ex direttore esecutivo dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) e attuale consigliere del generale Francesco Figliuolo, Commissario all’emergenza sanitari, "nella prima settimana di ottobre, al massimo a metà del prossimo mese" si prenderà una decisione sull'obbligo vaccinale esteso alla popolazione.
Per ora “valutiamo l'andamento della vaccinazione e dell'epidemia, il numero di contagi e di ricoveri. Se la situazione si sta aggravando, decidiamo misure più stringenti”, ha affermato.
Una stima che appare in linea con le decisioni del governo di estendere prima il green pass ad una più ampia platea di luoghi e categorie di persone, per valutare come l’estensione del passaporto vaccinale agisce sulle scelte delle persone.
Nel caso in cui i non vaccinati dovessero restare numerosi e la pandemia dovesse alzare la testa, si ipotizza di applicare l’obbligo vaccinale. Anche se il ministro Speranza in una recente intervista aveva lasciato intendere che non ci sarà un obbligo generalizzato a tutta la popolazione, ma eventualmente un obbligo vaccinale esteso ad altre categorie rispetto agli operatori sanitari.
Del resto proprio di recente tale obbligo è stato esteso a tutto l’indotto che lavora nelle residenze per anziani. L’obbligo entrerà in vigore a partire dal prossimo 10 di ottobre.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала