Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Israele colpisce Gaza dopo intercettazione razzo - Video

© Foto : Padre Gabriel Romanelli Una situazione drammatica a Gaza dopo una nuova escalation di violenza tra israeliani e palestinesi
Una situazione drammatica a Gaza dopo una nuova escalation di violenza tra israeliani e palestinesi - Sputnik Italia, 1920, 13.09.2021
Seguici su
Le forze di difesa israeliane (IDF) hanno rilasciato una dichiarazione stamane, rivelando che "quattro avamposti militari" sono stati attaccati dai caccia israeliani durante la notte, attribuendo gli obiettivi all'"organizzazione terroristica di Hamas", secondo la nota.
All'inizio della giornata, l’IDF hanno annunciato che domenica era stato lanciato un razzo in territorio israeliano da Gaza, rilevando che era stato intercettato a mezz'aria dal sistema di difesa Iron Dome.
"Tra le altre cose, gli avamposti colpiti fungevano da complessi di addestramento centrali dell'organizzazione terroristica, dove si trovavano magazzini per lo stoccaggio e la produzione di armi e persino un tunnel sotterraneo terroristico", ha detto l'IDF.
Poco dopo la dichiarazione, i rapporti indicavano una nuova lista di attacchi aerei da Israele; tuttavia, è stato successivamente chiarito che le esplosioni erano piuttosto "suoni dei combattimenti tra l'esercito egiziano e Daesh* nella penisola del Sinai".
La dichiarazione dell'IDF sull'attacco è stata rilasciata dopo il precedente annuncio dell'attivazione delle sirene di allarme rosso nell'area della Striscia di Gaza all'inizio di lunedì. L'esercito israeliano ha confermato che "un lancio" sparato nel territorio israeliano è stato intercettato dalle difese missilistiche.
"In seguito alla segnalazione dell'attivazione di un allarme rosso, è stato identificato un lancio dalla Striscia di Gaza in territorio israeliano, intercettato dai combattenti della difesa aerea", ha affermato l'IDF.
Secondo l'agenzia di stampa Shehab, dopo gli "attacchi aerei israeliani" le cannoniere avrebbero aperto il fuoco verso la città di Ashkelon, a nord del sito di Beit Lahia.
In segutio, secondo quanto riferito, l'esercito israeliano avrebbe lanciato razzi contro un "sito navale di Hamas" situato a ovest di Khan Younis, una città nel sud di Gaza, presumibilmente dando fuoco all'area. Poco dopo, è stato segnalato un altro attacco aereo nell'area, probabilmente di nuovo mirato allo stesso sito.
Secondo quanto riferito, i precedenti attacchi aerei avevano preso di mira il sito di Hamas Beit Lahia, nella parte settentrionale della striscia di Gaza. Si dice che due missili siano stati lanciati sul sito di Al Thakanah, a est di Rafah, nel sud di Gaza.
Shehab ha riferito che "aerei da guerra israeliani" hanno preso di mira il sito di Yarmouk, a est di Khan Yunis. Successivamente, il rapporto ha affermato che anche la città di Deir al-Balah nella Striscia di Gaza centrale è stata presa di mira.
Un video che presumibilmente mostra l'attacco aereo contro il sito di Al Thakanah è emerso online.
Un altro video è stato condiviso sui social media, mostrando presumibilmente il momento dell'attacco aereo sul sito di Beit Lahia.
Anche i video che mostrano l’attacco al sito Yarmouk e nell'area di Deir al-Balah sono stati condivisi anche sui social media.
Questo è uno degli scontri più drammatici tra Israele e la Striscia di Gaza dall’inizio dall'escalation del conflitto israelo-palestinese all'inizio di maggio, che è proseguito per oltre una settimana, e sembrava essersi infine concluso con un cessate il fuoco. Il conflitto ha provocato la morte di 12 israeliani e almeno 200 palestinesi.
*Daesh è un'organizzazione terroristica fuorilegge in Russia e in molti altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала