Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il talento è una cosa da cani dotati, indipendentemente dalla razza, affermano gli scienziati

© Sputnik . Evgeny UtkinUn cane con un padrone fanno un giro in un parco in Italia
Un cane con un padrone fanno un giro in un parco in Italia - Sputnik Italia, 1920, 13.09.2021
Seguici su
C'è una credenza popolare secondo cui alcune razze di cani sono più intelligenti di altre razze. La realtà è tutt’altra e gli scienziati hanno dimostrato che i talenti che i cani possono avere è una questione individuale e non dipende dalla razza.
Un nuovo studio, condotto dal Dipartimento di Etologia dell'Università Eotvos Lorand in Ungheria, lo ha scoperto conducendo un esperimento in condizioni rigorosamente controllate, in cui una manciata di cani dotati ha dovuto imparare più nomi di giocattoli.
Il team di ricercatori di Family Dog ha studiato 40 cani di razze diverse durante un intenso programma di formazione di tre mesi che mirava a insegnare loro i nomi di almeno due giocattoli per cane.
Questo numero è l'importo minimo necessario per poter affermare con certezza che i cani possono distinguere gli oggetti in base al loro nome. Per escludere il problema della neuroplasticità, che dipende dall'età dell'animale e può contribuire a un apprendimento più rapido, allo studio hanno partecipato sia i cuccioli che i cani adulti.
Durante lo studio, i cani hanno avuto interazioni quotidiane con il loro padrone, durante il quale il proprietario ha ripetuto più volte il nome del giocattolo. Le sessioni settimanali prevedevano anche la presenza di un addestratore di cani.
I risultati non sono stati molto incoraggianti, la stragrande maggioranza dei cani non è stata in grado di imparare nulla. Tuttavia, coloro che hanno avuto successo hanno dimostrato risultati sorprendenti.
"Siamo rimasti sorpresi nello scoprire che, nonostante l'addestramento intensivo, la maggior parte dei cani, indipendentemente dall'età, non ha mostrato alcuna prova di apprendimento. Ancora più sorprendente, 7 cani adulti hanno mostrato un'eccezionale capacità di apprendimento: non solo hanno imparato i due nomi dei giocattoli, ma hanno appreso tra gli 11 e i 37 nomi di giocattoli", ha evidenziato il ricercatore.
Vale la pena ricordare che, di questi sette cani, sei avevano già un vocabolario precedente. Il settimo cane, Oliva, si è rivelato il vero protagonista dello studio imparando 21 nomi di giocattoli in soli due mesi.
"I 7 cani che hanno dimostrato questo eccezionale talento sono un Border Collie, una razza destinata a cooperare con gli umani per scopi di pastorizia. Ma è importante notare che, tra i tanti cani che non hanno mostrato alcuna prova di apprendimento, c'erano anche 18 cani Border Collie", ha affermato Shany Dror, coautore dello studio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала