Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tour manager dei Rolling Stones muore in un incidente mentre scava la tomba per il suo cane

Una pala - Sputnik Italia, 1920, 12.09.2021
Seguici su
La morte del tour manager si è verificata mentre la leggendaria band è ancora in lutto per la morte del suo unico batterista, Charlie Watts, avvenuta il mese scorso.
Mick Brigden, 73 anni, tour manager per i Rolling Stones, Bob Dylan, Joe Satriani e altre stelle della musica mondiale, è morto il 7 settembre mentre scavava la fossa per il suo cane di 14 anni all’interno deella sua proprietà di campagna a Santa Rosa, California.
Secondo quanto riferito da sua moglie Julia, citata da TMZ, Mick stava scavando la fossa quando improvvisamente è successo qualcosa e le pareti della fossa gli sono crollate addosso tumulandolo. Un vicino ha visto l'incidente e ha chiamato subito il 911. I paramedici sono arrivati e Mick è stato portato di corsa in ospedale dove è poi morto. La causa della morte non è stata rivelata.
Il chitarrista Joe Satriani su Twitter ha espresso le sue condoglianze per la morte di Mick Brigden.
Mick Brigden ha iniziato la sua carriera come promoter di concerti e ha lavorato con Van Morrison, Joe Satriani, Humble Pie, Carlos Santana e i Rolling Stones.
Per la leggendaria band, l’ultimo mese si è rivelato particolarmente tragico a causa della morte del loro unico e solo batterista da quasi sessant'anni, Charlie Watts, avvenuta il 24 agosto scorso all'età di 80 anni.
Decisamente non un bel momento per gli attempati Rolling Stones.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала