Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per la Cassazione masturbarsi in treno non è reato

Italo treno - Sputnik Italia, 1920, 12.09.2021
Seguici su
Le sorprendenti e inverosimili motivazioni della sesta sezione penale della corte di Cassazione per lo sdoganamento dell'autoerotismo in carrozza sono state depositate il 2 settembre scorso.
L'atto di autoerotismo di un uomo commesso nel 2019 davanti ad una donna "con il chiaro intento di molestare", secondo il verbale degli agenti della polizia ferroviaria che lo hanno arrestato in flagranza di reato.

"L’interno di un vagone ferroviario non può essere ritenuto un luogo abitualmente frequentato da minori", si legge nella motivazione dei giudici riportata da Il Fatto Quotidiano.

L'articolo "atti osceni in luogo pubblico" non può essere applicato, secondo i supremi giudici della sesta sezione penale della Cassazione, in quanto non c'era "il pericolo che i minori assistessero alla condotta".
Alla fine l'erotomane è stato perseguito solo per il reato di "resistenza a pubblico ufficiale", in quanto durante la detenzione andò in escandescenza alla vista dei poliziotti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала