Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Zaia a favore del green pass: è libertà. L’altra prospettiva della Lega

© AFP 2021 / Alberto PizzoliIl presidente della Regione Veneto Luca Zaia
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia  - Sputnik Italia, 1920, 11.09.2021
Seguici su
All’interno della Lega vi è una doppia prospettiva sul green pass? Mentre Matteo Salvini afferma che ci sono 12 milioni di italiani che non possono lavorare a causa del green pass, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dichiara che il green pass è libertà. Entrambi sono esponenti di spicco della Lega.
Per Zaia le cose stanno così:

“La nostra stella polare è il riconoscimento della campagna vaccinale e della sua promozione e, dall’altro lato, il riconoscimento del green pass, che è una patente di libertà”. Lo ha detto intervistato dal Corriere della Sera.

Poi aggiunge che il green pass, “più che una patente di libertà è un attestato di partecipazione alla vita di comunità”. Come a dire che chi si vaccina si identifica come un membro parte della comunità e chi invece non si vaccina si chiama fuori da questa comunità.
Inoltre, considera la vaccinazione come “certamente una scelta personale”, ma anche come “un gesto di altruismo”.
Insomma, la prospettiva del leghista Zaia è assai chiara. E si rinforza quando ricorda che “più siamo vaccinati, più mettiamo in sicurezza chi vaccinarsi non può”.

La responsabilità dei governatori

E quando viene chiesto a Zaia se la Lega è stata vista come un partito che un po’ ha strizzato gli occhi ai no-vax, e prima ancora ai no-mask, lui ricorda che “nella Lega la linea che vince è quella della responsabilità messa nero su bianco dai governatori”.

E ancora aggiunge: “poi, se resta qualche nostalgico del no green pass o del no-mask, ne prenderemo atto. Io penso che non ci siano alternative alle scelte che abbiamo fatto”.

In precedenza durante la consueta conferenza stampa, Zaia ha raccontato un episodio di minaccia di morte subito e denunciato alle autorità competenti, che ha avuto un epilogo alquanto inusuale.
Ieri il leader della Lega, Matteo Salvini, ha espresso la speranza che andrà tutelata “la libertà, il lavoro dei 12 milioni di italiani che, ad oggi, ancora non hanno per l’impossibilità del green passi.
Sondaggio
Cosa ne pensate dell'applicazione del green pass?
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала