Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Merkel: la Germania sostiene il gasdotto Nord Stream-2

© REUTERS / POOLAngela Merkel
Angela Merkel - Sputnik Italia, 1920, 11.09.2021
Seguici su
La Germania sostiene Nord Stream-2, ma "servono garanzie" per la cancelliera.
La cancelliera tedesca Angela Merkel ha affermato che la Germania sostiene Nord Stream-2, ma "sono necessarie garanzie" in conformità con le leggi europee e con il prolungamento dell'accordo di transito del gas con l'Ucraina dopo il 2024.

"Ho detto che sosteniamo il Nord Stream-2, ma abbiamo bisogno di garanzie… L'accordo tedesco-americano è una garanzia, il pacchetto energetico sul mercato interno è una garanzia, la necessità di certificazione di operatore indipendente per la società Nord Stream-2 AG è una garanzia", ​​ha detto la Merkel, rispondendo a una domanda della stampa polacca in una conferenza stampa a Varsavia su come impedire l'uso del gasdotto come "arma ibrida".

"Capisco le preoccupazioni dell'Ucraina, ne ho parlato con il presidente Zelensky. Per questo abbiamo nominato un rappresentante speciale per partecipare a queste discussioni. Non è la Germania che dovrebbe negoziare con la Russia, ma la Commissione Europea. Stiamo parlando non solo di imprese tedesche, ma anche... di imprese francesi, italiane", ha osservato la cancelliera, sottolineando che nel merito si inserisce la partecipazione della Commissione Europea al processo di certificazione di Nord Stream 2 AG come operatore indipendente.
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2021
Sergey Lavrov: il "Nord Stream 2 rafforzerà la sicurezza energetica dell'UE per i decenni a venire"

"C'erano relazioni con la Russia nel settore energetico… anche durante la Guerra Fredda. Ma gli obblighi sul transito del gas attraverso l'Ucraina, ora fino al 2024... dovrebbero, a mio avviso, essere prorogati", ha aggiunto la Merkel.

Che cos'è il Nord Stream-2

Il progetto Nord Stream-2 prevede la costruzione di un doppio gasdotto offshore di 745 miglia, per fornire fino a oltre 500 milioni di metri cubi di gas all'anno dalla Russia direttamente alla Germania.
Gli Stati Uniti, l'Ucraina e diversi stati dell'Europa orientale hanno invitato l'UE ad abbandonare il progetto, esprimendo preoccupazione per l'eccessiva dipendenza dell'Europa da Mosca.
Washington si è opposta alla costruzione del gasdotto e ha sanzionato diverse entità legate al Nord Stream-2. La Russia, a sua volta, ha insistito sul fatto che Nord Stream-2 è un progetto interamente commerciale, esortando i critici a smettere di politicizzarlo.
La costruzione di Nord Stream-2 - Sputnik Italia, 1920, 10.09.2021
Gazprom: il 'Nord Stream 2' è stato completato
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала