Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

11/9, nel giorno del 20° anniversario Trump si scaglia contro Biden per ritiro da Afghanistan

© REUTERS / Leah MillisПрезидент США Дональд Трамп
Президент США Дональд Трамп - Sputnik Italia, 1920, 11.09.2021
Seguici su
L'ex presidente americano Donald Trump ha usato l'anniversario degli attacchi dell'11 settembre 2001 per criticare il suo successore alla Casa Bianca Joe Biden, per come è stato organizzato il ritiro delle truppe dall'Afghanistan e come è stata completata la più lunga campagna americana in risposta agli eventi di 20 anni fa.
"È triste vedere come la guerra sia finita la scorsa settimana contro quelli che hanno fatto tali danni al nostro Paese... Questo è il ventesimo anno di guerra, e doveva essere un anno di vittoria, onore e forza, ma Joe Biden e la sua inetta amministrazione si sono arresi in modo disfattista", ha detto Trump in un videomessaggio commemorativo.
Ha ricordato a Biden la morte di 13 soldati americani in un'esplosione avvenuta in un aeroporto di Kabul e le armi abbandonate, il cui valore è stato stimato dall'ex inquilino della Casa Bianca in 85 miliardi di dollari.
Il 31 agosto gli Stati Uniti hanno posto fine alla guerra ventennale in Afghanistan e hanno lasciato il Paese, dove i talebani* avevano ripreso il potere. Gli americani hanno accusato i talebani di dar rifugio ai leader di al-Qaeda*, regista degli attacchi dell'11 settembre 2001.
"Sopravviveremo a tutto questo, ma, purtroppo, il nostro Paese soffrirà a lungo delle ferite ricevute, non sarà facile per noi riprenderci dall'umiliazione derivante da questa incompetenza. Ma non abbiate paura, l'America diventerà grande di nuovo", ha detto Trump.
In seguito ha rilasciato una dichiarazione scritta in cui si è congratulato con l'ex sindaco di New York e il suo avvocato personale, Rudolph Giuliani, per come ha amministrato la città durante gli attacchi ed affrontato le conseguenze dei sanguinosi attacchi.
Donald Trump - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Trump sfiderà ancora Biden nelle presidenziali del 2024, nel partito repubblicano ne sono certi
A differenza di altri ex presidenti, Trump non partecipa agli eventi commemorativi ufficiali che si svolgono a New York, vicino a Washington, e nello Stato della Pennsylvania. Questa sera ha intenzione di commentare un incontro di boxe.
* Organizzazione terroristica ed estremista vietata in Russia e molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала