Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Emergenza grano in Italia, da marzo rischio scarsità: “Nemmeno durante la guerra mancò così tanto”

© Sputnik . Egor Eryomov / Vai alla galleria fotograficaColtivazione di grano
Coltivazione di grano - Sputnik Italia, 1920, 10.09.2021
Seguici su
L’allarme era scattato già a giugno, con l’aumento quasi verticale dei prezzi del grano duro, poi, più di recente, un nuovo avviso da parte del presidente dei Pastai di Unione italiana food, riguardo al rischio che l’aumento dei prezzi del grano duro si sarebbe potuto ripercuotere anche sulla pasta e altri prodotti alimentari.
Ed ora l’amministratore delegato della ditta La Molisana, tra le maggiori imprese del settore, manifesta un ulteriore rischio che corre l’Italia: “Tra marzo e maggio (2022 - ndr) non avremo abbastanza grano per fare la pasta. Il cuore del problema è in Canada”.
Così l’ad de La Molisana, Giuseppe Ferro, intervistato da Il Sole 24 Ore. Il Canada è infatti il primo produttore al mondo di grano duro e quest’anno ha prodotto soltanto 3,5 milioni di tonnellate di grano duro, rispetto ai 6,5 milioni di tonnellate solitamente prodotti.
L’Italia è indipendente al 70%, grazie alla sua produzione, aveva detto alcuni giorni fa Felicetti, ma il 30% deriva dalle importazioni, in gran parte proprio dal Canada.

“Nemmeno durante la guerra mancò così tanto grano” ha affermato Ferro.

Ed il problema, prosegue, è che il grano può essere stoccato anche per uno o due anni ed è quindi possibile farne scorta, ma la semola al massimo dura un mese.
I prezzi stanno aumentando e aumentano i prezzi anche i mugnai, i pastifici e la distribuzione.
“So che Lidl ha già aumentato il prezzo della pasta di 10 centesimi e mi aspetto che, ben prima di Natale, tutti prevedano aumenti tra i 15 e i 20 centesimi al pacco”.
Il gasdotto Yamal-Europa in Polonia - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Scarse riserve nei depositi sotterranei, il gas in Europa costa quasi il doppio del petrolio
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала