Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'Aifa dà l'ok alla terza dose. Speranza: "prima over 80 e più fragili - i vaccini ci sono"

© Foto : Roberto Speranza - pagina FacebookRoberto Speranza
Roberto Speranza - Sputnik Italia, 1920, 09.09.2021
Seguici su
L'Aifa ha dato l'ok alla somministrazione della terza dose di vaccino. Speranza: "prima i più fragili che dopo 2 dosi non hanno la protezione necessaria".
Il via libera alla terza dose è arrivato dal CdA di AIFA, (Agenzia Italiana del Farmaco) convocato in seduta straordinaria.
I vaccini utilizzati per la terza dose saranno Pfizer e Moderna. Lo si apprende da un comunicato stampa pubblicato sul sito dell'AIFA.

Il CDA di AIFA, riunito in seduta straordinaria il 9 settembre 2021, ha approvato l’inserimento nell’elenco dei farmaci previsto dalla legge 648/96 della dose addizionale dei vaccini Comirnaty (Pfizer) e Spikevax (Moderna).

La somministrazione di dose addizionale riguarderà i soggetti a rischio, come i trapiantati di organo solido ed "i soggetti che presentino, sulla base della valutazione clinica, un livello di immunocompromissione assimilabile" - specifica AIFA.
Inoltre, la delibera odierna prevede la possibilità di somministrare una dose aggiuntiva "booster"

Al fine di mantenere una efficace risposta immune al vaccino dopo il completamento del ciclo vaccinale, dopo almeno 6 mesi dall’ultima somministrazione, nei grandi anziani (>80 anni) e nei soggetti ricoverati nelle RSA. Tale opzione può essere resa disponibile anche agli operatori sanitari, a seconda del livello di esposizione all’infezione, del rischio individuale di sviluppare forme gravi di COVID-19 e in accordo alla strategia generale della campagna vaccinale - specifica AIFA

Fiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Aifa: terza dose di vaccino da fine settembre
Il ministro della Salute Roberto Speranza, accoglie l'ok dell'AIFA e conferma che la disponibilità di vaccini permette l'avvio della somministrazione della terza dose:
"Aifa ha dato il via libera alla terza dose con un percorso: partiremo dai più fragili che dopo due dosi non hanno protezione necessaria. Dopo la prima fascia partiremo dai primi che sono stati vaccinati: mettere in sicurezza le Rsa è una priorità e poi dobbiamo salvaguardare gli over-80 ed il personale sanitario.

Riconfermo che sulla disponibilità di dosi non abbiamo difficoltà. Possiamo garantire la terza dose - conclude Speranza.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала