Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia, condannato a 4 anni di carcere lo zio di Bashar al Assad

© AP Photo / Michel EulerRifaat Assad
Rifaat Assad - Sputnik Italia, 1920, 09.09.2021
Seguici su
L'ex vicepresidente della Siria, in esilio dal 1984, è stato condannato per reati finanziari.
La Corte d'Appello di Parigi ha confermato, questo giovedì, la condanna a 4 anni di Rifaat Assad, zio del presidente siriano Bashar Al Assad, per appropriazione indebita di beni per un valore di 90 milioni di euro.
È stato ritenuto colpevole di "riciclaggio di denaro, appropriazione indebita di fondi pubblici siriani ed evasione fiscale aggravata".
Il fratello più giovane del defunto presidente siriano Hafez Assad ha dovuto lasciare il paese, dopo un tentativo di colpo di stato nel marzo 1984. Nel 1986, è stato insignito della Gran Croce dell'Ordine nazionale della Legione d'onore dal presidente francese François Mitterrand.
Il politico in esilio ha inizialmente affrontato accuse di frode fiscale e appropriazione indebita in Francia nel 2014. Allo stesso tempo, la Spagna ha sequestrato i suoi beni e conti bancari in un'indagine separata per riciclaggio di denaro nel 2017.
Nel 2020 ha impugnato una sentenza del tribunale, che lo ha condannato a quattro anni di reclusione, ma oggi la Corte d'Appello ha confermato la sentenza iniziale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала