Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il mining di criptovalute richiede più elettricità del fabbisogno della Finlandia - Studio

© Sputnik . Evgeny Biyatov / Vai alla galleria fotograficacriptovalute
criptovalute - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Seguici su
Gli imprenditori di tutto il mondo stanno investendo enormi risorse finanziarie nel mining di criptovalute, causando un'accesa concorrenza nel settore.
L'estrazione di bitcoin, a livello mondiale, consuma quasi 91 terawattora di elettricità all'anno, una cifra superiore al fabbisogno dell'intera Finlandia, una nazione di circa 5,5 milioni di abitanti. È quanto emerge da una relazione del New York Times.
In particolare, la rete di criptovalute utilizza quasi la stessa quantità di elettricità dello Stato di Washington ogni anno.
Secondo lo studio del NYT, l'utilizzo di elettricità per il mining di criptovalute è vicino allo 0,5% di tutta l'elettricità consumata nel mondo, cifra aumentata di circa dieci volte in appena 5 anni.
Nel 2011, stando alle stime, sarebbe bastato un personal computer per estrarre un solo bitcoin in pochi secondi. Al momento, tale capacità consente di estrarre una moneta in 13 anni, poiché il numero di miner è cresciuto in modo significativo.
Le criptovalute - Sputnik Italia, 1920, 04.09.2021
3 miliardi $ il valore della criptovaluta rubata nel 2021

Oggi sono necessari computer estremamente performanti, una buona base economica, nonché un grande spazio e una potenza di raffreddamento sufficiente per mantenere l'hardware costantemente in esecuzione per il mining ed evitare il surriscaldamento.

Quindi, la maggior parte delle operazioni, suggerisce il NYT, si sono consolidate e solo sette gruppi di mining possiedono quasi l'80% di tutta la potenza di calcolo sulla rete di criptovalute.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала