Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fauci: “Con più vaccinati potremo tenere sotto controllo il virus. Siamo ancora dentro la pandemia”

© AP Photo / Al DragoAnthony Fauci
Anthony Fauci - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Seguici su
Il virologo numero uno degli Usa è favorevole alla terza dose e all’obbligatorietà dei vaccini. Stati uniti e Italia sono nella stessa situazione al momento.
Per l’immunologo Anthony Fauci, consigliere medico capo del presidente americano Joe Biden, l’unica via di uscita per tornare a una certa normalità è la vaccinazione di massa.
Fauci, che parla alla Stampa, si dice favorevole alla terza dose e anche all’obbligo vaccinale e sostiene che Italia e Stati uniti adesso siano in una fase identica della pandemia.
“Il problema negli Usa è che, mentre una buona fetta di persone è stata vaccinata, 75 milioni di individui, che potrebbero esserlo, non lo sono. Quando anche queste persone saranno vaccinate, avremo una migliore gestione della situazione” e l’Italia è “nella stessa condizione degli Usa”.
Fauci aggiunge: “Se sarete veloci, in autunno si potrà tenere tutto sotto controllo”.

La terza dose al via

Per l’immunologo, la terza dose del vaccino “è una buona idea”.
Negli Stati Uniti si conta, “entro settembre, di iniziare a distribuire negli Usa la terza dose di Pfizer, Moderna o Johnson&Johnson”.

Siamo ancora nella pandemia

Per Fauci “l’Europa è un’area avanzata e l’Italia seguirà una linea simile a quella Usa: se ci sarà un’alta percentuale di vaccinati, ci si avvicinerà gradualmente a una forma di normalità”.
Ma l’obiettivo deve essere controllare “la pandemia non solo nelle nostre nazioni, ma in tutto il mondo”.
E l’unico modo per farlo sono i vaccini: “Negli Usa siamo ancora nel mezzo della pandemia e solo nell’ultima settimana abbiamo registrato 160 mila infezioni al giorno: è una situazione grave. Dobbiamo scendere molto rispetto a questa soglia”.

Obbligo di vaccini, ma a livello locale

Infine, per l’immunologo, il giudizio sull’obbligo di immunizzazione è assolutamente positivo.
“Credo che dovrebbero essere obbligatori: non necessariamente per disposizione del governo centrale, ma di sicuro a livello locale”.
Per Fauci dovrebbero essere le scuole, le università e i datori di lavoro a richiedere la vaccinazione, perché è “l’unico modo per controllare il virus”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала