Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Barbero contro Green pass negli atenei: "Il Governo ritiene di poter togliere diritti fondamentali”

© Foto : fornita da Alessandro BarberoAlessandro Barbero
Alessandro Barbero - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Seguici su
Il professore ha ribadito di essere favorevole ad un eventuale obbligo vaccinale.
In un'intervista al Corriere della Sera, lo storico Alessandro Barbero, professore ordinario di Storia Medievale presso l'Università del Piemonte Orientale, è tornato ad esprimersi sulla questione del Green pass.
Nel suo intervento, Barbero ha respinto le critiche di coloro che lo hanno accusato di essere contrario ai vaccini, manifestando invece preoccupazione per le conseguenze comportate dall'introduzione dell'obbligo di Green pass per gli studenti universitari.

“Qualcuno mi presenta come una specie di superstizioso fanatico contrario ai vaccini. Ma nell’appello che ho firmato non si parla affatto dell’utilità dei vaccini, anzi si dice chiaramente che molti dei firmatari sono vaccinati, me compreso. Il problema che mi preoccupa è l’obbligo del Green pass per gli studenti che, dopo aver pagato fior di tasse universitarie, sono esclusi dalle lezioni se non hanno il certificato”, ha spiegato lo storico.

Per Barbero il punto è che ”il governo ritiene di poter togliere alla gente diritti fondamentali, neppure civili o politici, ma umani, come quello di accedere a un ospedale o a una lezione universitaria, e considera la cosa irrilevante, tanto da non far sentire una parola per dire almeno che è preoccupato e dispiaciuto di doverlo fare, e senza prendersi la responsabilità di rendere obbligatorio per legge il vaccino, misura con cui io, sia pure non senza dubbi, alla fine sarei d’accordo”.
In conclusione, Barbero ha definito "surreale e inquietante" che l'Italia si stia trasformando in un "Paese in cui non si può salire su un treno o entrare in un ufficio pubblico o andare all’università se non si possiede un pezzo di carta che però non è assolutamente obbligatorio".
A maggior ragione, sostiene lo storico, a fronte del fatto che tutto ciò stia avvenendo senza "un dibattito pubblico equilibrato, e in mezzo alla canea degli insulti da una parte e dall’altra".
Antonio Tajani - Sputnik Italia, 1920, 08.09.2021
Green Pass, Tajani: "Tamponi gratuiti per chi non può vaccinarsi"
Alessandro Barbero figura tra i 300 docenti firmatari dell'appello contro l'obbligatorietà del Green pass nelle università italiane.
Nei giorni scorsi il professore ha definito l'introduzione del certificato verde "un sotterfugio" e una "mossa iprocrita" da parte del governo, atti ad evitare una netta presa di responsabilità, che sarebbe invece stata rappresentata dall'obbligo vaccinale, sul quale peraltro Barbero si era già pronunciato favorevolmente.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала