Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccini, prima dose per 8 italiani su 10. Figliuolo: "Oggi è un bel giorno"

© AP Photo / Guglielmo MangiapaneFrancesco Paolo Figliuolo
Francesco Paolo Figliuolo - Sputnik Italia, 1920, 07.09.2021
Seguici su
Preoccupazione per quasi due milioni di cittadini tra i 50 e i 59 anni non ancora vaccinati. Il timore del commissario straordinario: "l'82% potrebbe non bastare".
Più di 8 italiani con più di 12 anni su 10 hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Lo ha detto il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, in visita stamattina al centro vaccinale Amazon, a Passo Corese. La campagna di vaccinazione nazionale è sempre più vicina all'obiettivo fissato dalla struttura commissariale, ovvero l'80% di immunizzati entro settembre.

"Oggi è un bel giorno", ha commentato Figliuolo. "Abbiamo appena raggiunto, e di poco superato, l’80% delle prime inoculazioni - prosegue - È un traguardo importante, perché ci dice che a fine settembre raggiungeremo l’80% di platea interamente vaccinata, ovvero 43 milioni e 200mila cittadini dai dodici anni in su”.

In base al report Aifa sui vaccini, le persone immunizzate con entrambe le dosi o il vaccino monodose ad oggi sono il 72% degli over 12.

L'appello agli over 50 non vaccinati

Tuttavia, il commissario straordinario esprime la sua preoccupazione per una fetta di popolazione esposta al rischio complicazioni da Covid-19, che non ha ancora ricevuto la prima dose di vaccino.
"Anche se abbiamo raggiunto l’82% delle prime inoculazioni, questo potrebbe non bastare", afferma Figliuolo. Il riferimento è "a quel milione e 800mila cittadini tra i 50 e i 59 anni non ancora vaccinato”.

"Il mio appello - continua - è a queste persone, anche se c’è stata una ripresa della campagna vaccinale negli ultimi giorni con oltre 10 mila prime inoculazioni al giorno per questa fascia età".

Terza dose

La terza dose inizierà ad essere somministrata da subito ad alcune categorie di soggetti fragili.
"Si partirà a settembre per gli immunocompromessi, una platea di tre milioni di persone, poi a seguire si andrà sugli anziani e sui sanitari e poi vedremo", annuncia Figliuolo.

Vaccinazione in Italia

Nella campagna di vaccinazione nazionale sono state somministrate 79.449.605 dosi di vaccino contro il Covid-19, pari al 90,1% del totale. È stato completamente immunizzato il 72,01% degli over 12, con 38.894.060 persone che hanno concluso il ciclo di vaccinazione con entrambe le dosi o il vaccino monodose.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала