Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, licenziato presidente Campagna Diritti Umani dopo scandalo sessuale dell'ex governatore di NY

© REUTERS / Mike SegarElectronic billboard displays message for New York Governor Cuomo to "Resign Now" in Albany
Electronic billboard displays message for New York Governor Cuomo to Resign Now in Albany - Sputnik Italia, 1920, 07.09.2021
Seguici su
Alphonso David, presidente della Human Rights Campaign (HRC), è stato licenziato dal consiglio di amministrazione del gruppo lunedì sera, dopo la fuga di indiscrezioni che lo indicavano aver suggerito all'ex governatore di New York, Andrew Cuomo, come gestire le accuse di molestie sessuali e screditare le accusatrici.
Secondo un rapporto del New York Times, la decisione sarebbe seguita a una riunione congiunta dei consiglieri di amministrazione dell'HRC e della sua fondazione collegata, dopo di che David sarebbe stato dimesso "per giusta causa".
Il media cita una dichiarazione dei co-presidenti del consiglio, Jodie Patterson e Morgan Cox, in cui questi avrebbero affermato che il licenziamento di David sarebbe stato "immediato, per violazioni del suo contratto con la Human Rights Campaign".
"Ieri e oggi, il signor David ha rilasciato una dichiarazione che includeva significative falsità sull'indagine e sul suo status con l'organizzazione", si legge nella dichiarazione, secondo il NYT. "In HRC, stiamo combattendo per portare piena uguaglianza e liberazione alle persone LGBTQ+ ovunque. Ciò include la lotta per conto di tutte le vittime di molestie e aggressioni sessuali".
Domenica, David aveva rilasciato una dichiarazione, segnalando che non si sarebbe ritirato dalla sua posizione, anche se le autorità dell'organizzazione volevano che si dimettesse a causa del suo coinvolgimento nella controversia Cuomo.
Aveva affermato che sarebbero stati "due finanziatori e una piccola manciata di dipendenti" a esprimere preoccupazioni, spingendo a che venisse estromesso. I funzionari avrebbero preferito che presentasse le sue dimissioni durante il fine settimana del Labor Day, nella speranza di ottenere "meno interesse dei media", ha rivelato David.
Dopo che l’oramai ex presidente HRC è stato menzionato nell'inchiesta Cuomo per aver consigliato l'ex governatore in merito a una lettera compromettente, l'organizzazione ha avviato un'indagine interna. La lettera metteva in dubbio l'autenticità di Lindsey Boylan, una ex collaboratrice che aveva accusato Cuomo di molestie sessuali alla fine del 2020.
Il licenziamento di David è l'ultima conseguenza dell'indagine della procuratrice generale di New York Letitia James, che dettaglia le accuse di molestie sessuali contro Cuomo e i presunti sforzi dei suoi collaboratori per vendicarsi contro le accusatrici stesse.
Cuomo si è dimesso ad agosto, dopo che il rapporto James aveva dettagliato 11 accuse e i tentativi dei collaboratori di Cuomo di diffamare una delle vittime. L'ex governatore ha negato tutte le accuse e, nel suo ultimo discorso, ha descritto il suddetto rapporto come "progettato per essere un petardo politico su un argomento esplosivo", aggiungendo che c'era stato "un fuggi fuggi politico e mediatico", in un apparente riferimento alla massiccia campagna che lo spingeva a dimettersi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала