Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giappone, terzo decesso dopo vaccinazione con Moderna

© REUTERS / PASCAL ROSSIGNOLVaccino Moderna
Vaccino Moderna - Sputnik Italia, 1920, 07.09.2021
Seguici su
Anche in questo, caso la vittima era stata vaccinata con una delle dosi appartenenti ad uno dei lotti contaminati di Moderna.
In Giappone una persona è morta dopo la soministrazione della seconda dose di vaccino anti-Covid Moderna, anch'essa appartenente ad uno dei lotti ritirati dal commercio. Si tratta del terzo caso.
A renderlo noto, in un comunicato diffuso per la stampa, è il ministero della Salute di Tokyo, specificando che la vittima è un uomo di 49 anni, al quale era stata somministrata la seconda dose in data 11 agosto. L'uomo è risultato allergico alla farina di grano saraceno.
L'individuo, stando a quanto riferito, è deceduto nelle 24 ore successive alla somministrazione della dose.
L'autopsia, si spiega ancora nella nota del dicastero, non ha riscontrato alcun tipo di emorragia cerebrale o anomalia cardopiatica.
Finora, dunque, gli esperti non sono riusciti a stabilire un legame causale tra il vaccino e il decesso dell'uomo.

Gli altri decessi

Nelle scorse settimane altri due uomini, rispettivamente di 30 e 38 anni, erano deceduti dopo la seconda inoculazione del vaccino Moderna, per cause che sono ancora in fase di investigazione.
A fine agosto, il governo giapponese aveva sospeso l'uso di 1,63 milioni di dosi di vaccino Moderna contaminate con sostanze estranee.
Il vaccino Moderna - Sputnik Italia, 1920, 28.08.2021
In Giappone 2 persone morte dopo la somministrazione Moderna: aperta indagine

Le dosi contaminate

La Takeda, società responsabile della vendita e della distribuzione del preparato nel Paese del Sol Levane, aveva comunicato di aver ricevuto segnalazioni, secondo cui le sostanze estranee sarebbero state rinvenute dentro fiale ancora chiuse provenienti da tre differenti lotti.
Probabilmente, la contaminazione dei lotti era avvenuta a causa della presenza di frammenti di acciaio inossidabile, dovuta ad errori nei processi di confezionamento.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала