Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Di Maio apre a Russia e Cina, ma con riserva: "su alcuni temi siamo incompatibili"

© SputnikIncontro del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio con il suo omologo russo Sergey Lavrov.
Incontro del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio con il suo omologo russo Sergey Lavrov. - Sputnik Italia, 1920, 07.09.2021
Seguici su
Il ministro degli Esteri torna sulle opportunità di dialogo con Russia e Cina su dossier cruciali, come Afghanistan e clima, in vista del G20.
Di Maio è intervenuto in diretta nel programma de La7 "In Onda", affermando che con Russia e Cina su alcuni punti "bisogna parlarci e collaborare ma tenendo presente che su alcune questioni siamo incompatibili e su altre abbiamo le nostre alleanze che vengono prima di tutto".
"Sui cambiamenti climatici ad esempio è inutile parlare se non portiamo al tavolo Cina e Russia, l'Europa è il 7% di tutte le emissioni mondiali, quindi se vogliamo fare la transizione ecologica abbiamo bisogno di parlare con loro"
Dialogo si, ma a determinate condizioni e su temi come terrorismo e Afghanistan non in direzione opposta a quella presa dall'Italia in seno a Nato ed UE:
"Sono paesi che hanno una forza nella regione che non dobbiamo sottovalutare. Ma nel rapporto con Russia e Cina, non dobbiamo essere ambigui al livello di politica estera", parlarci "non vuol dire creare alleanze alternative alla Nato e all'Ue".
Dobbiamo "essere molto franchi: su alcuni punti si dialoga, su altri non andiamo d'accordo". - le parole di Di Maio riportate dall'ANSA.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала