Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccino, Speranza: "Partiremo da settembre con la terza dose per oncologici e trapiantati"

© Foto : Roberto Speranza Roberto Speranza
Roberto Speranza  - Sputnik Italia, 1920, 06.09.2021
Seguici su
L'Agenzia Europea del Farmaco ha iniziato la valutazione della domanda per l'uso di una terza dose di richiamo di Cominarty (Pfizer/Moderna) per ripristinare la protezione a sei mesi dalla seconda dose.
In Italia la terza dose verrà somministrata già da settembre ai pazienti fragili. Lo ha annunciato oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza alla conferenza stampa a conclusione dei lavori del G20 Salute a Roma.
"La terza dose in Italia ci sarà, partiremo già da settembre con pazienti fragili come gli oncologici o i trapiantati", ha annunciato Speranza, ricordando come su questo punto già Ema e Ecdc si siano già espresse.
Il ministro ha spiegato che dopo le prime terze dosi da settembre si analizzerà "per proseguire con gli over80 e residenti Rsa e personale sanitario, che sono le prime categorie che hanno ricevuto il vaccino e da quale si partirà".
L'Agenzia Europea del Farmaco (Ema) ha iniziato a valutare una domanda per l'uso di una dose di richiamo del vaccino Comirnaty (Pfizer-BioNTech), da somministrare a persone con età pari o superiore ai 16 anni a sei mesi di distanza dalla seconda dose, per ripristinare la protezione diminuita.

La ministeriale del G20 sulla Salute

Il 5 e 6 settembre si è tenuta al Campidoglio di Roma, la Ministeriale Salute del G20, articolata su tre sessioni. Al centro della discussione tra i Ministri G20 c’è stato il tema dell’accesso più ampio possibile ai vaccini da parte della popolazione mondiale nella convinzione che nessuno debba essere lasciato indietro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала