Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sileri: “Serve una campagna face to face per convincere gli indecisi. Si rischia grosso”

© AP Photo / Andrew MedichiniPierpaolo Sileri
Pierpaolo Sileri - Sputnik Italia, 1920, 06.09.2021
Seguici su
Il sottosegretario alla Salute teme una quinta ondata ma l’obbligo vaccinale deve restare l’ultima spiaggia, nel frattempo bisogna estendere il green pass nel pubblico e nel privato.
Per il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri la settimana che inizia oggi è “chiave” in funzione delle vaccinazioni e della copertura immunitaria della popolazione, “altrimenti si rischia grosso”, dice al Corriere della Sera.
Riportando le previsioni dell’Oms, che parlano di 236mila morti entro dicembre in Europa, circa 30mila in Italia, Sileri ricorda che “ci sono 3,7 milioni di italiani over 50 che ancora non sono vaccinati, non hanno ricevuto nemmeno la prima dose”.
“E con questi numeri, se il virus non si ferma, dopo la quarta ondata potremmo avere anche la quinta”.

Obbligo vaccinale, campagne pro-vaccino e green pass

Per Sileri, però, “l’obbligo vaccinale deve restare l’ultima spiaggia, ma intanto bisognerà convincere tutti questi milioni di persone a vaccinarsi e servirà uno sforzo enorme perché i no vax, idioti, hanno fatto danni enormi, diffondendo menzogne”.

Il sottosegretario ribadisce che “il vaccino è l’unica arma. E occorre fare in fretta, perché la variante Delta ci ha già messo in difficoltà ma non possiamo escludere che ne escano altre”.

Per questo motivo in autunno “servirà una campagna face to face. Medici di famiglia, farmacisti, solo loro possono convincere i dubbiosi perché hanno un contatto diretto con il cittadino”.
E poi, l’altra arma è l’estensione del green pass, nel pubblico e nel privato.
“Il green pass è un metodo di screening efficacissimo, perché tiene sotto controllo anche la salute di chi non si vaccina ma che per ottenerlo deve sottoporsi comunque a un tampone. Ecco, è vero che i prezzi dei tamponi sono già calmierati, ma io una quantità di test gratuiti per famiglia lo garantirei”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала