Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Valencia, ritorna la festa di 'Las Fallas': a fuoco anche i pupazzi del Covid - Video

Seguici su
Domenica centinaia di persone si sono radunate a Valencia per assistere alla chiusura della festa tradizionale "Las Fallas", ritornata nella città spagnola dopo la pausa dovuta alla pandemia di COVID.
La celebrazione di solito si svolge dal 15 al 19 marzo e segna l’arrivo della primavera e la fine dell’inverno. Quest’anno, i festeggiamenti sono stati spostati a settembre a causa del Covid.

La festa, che è una tra le maggiori manifestazioni della tradizione culturale spagnola, ha le sue radici nel Medioevo, quando i falegnami celebravano l'arrivo della primavera bruciando la legna che sorreggeva le luci durante l'inverno.

Poi, all’abitudine dei falegnami, si sono uniti altri abitanti della città, che hanno iniziato a bruciare oggetti vecchi che non usavano più, come mobili e vestiti.
Vaccino Moderna - Sputnik Italia, 1920, 26.08.2021
Prodotto in Spagna lotto di vaccini Moderna ritirato in Giappone
Col tempo, i valenciani sono diventati più creativi e hanno cominciato a fabbricare, e poi bruciare, Ninots, ovvero piccole statue con indosso vestiti vecchi e dismessi.
Attualmente, i ninots rappresentano grandi costruzioni artistiche fatte di materiali combustibili come il sughero e la cartapesta. I ninots moderni possono prendere qualsiasi forma, dai personaggi delle fiabe a politici e artisti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала