Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mattarella: invocare libertà di non vaccinarsi mette a rischio salute altrui

© Francesco Ammendola / Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della RepubblicaIntervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in videoconferenza, alla sessione di apertura della 42° edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli.
Intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in videoconferenza, alla sessione di apertura della 42° edizione del   Meeting per l’amicizia fra i popoli. 
 - Sputnik Italia, 1920, 05.09.2021
Seguici su
Il capo di Stato è intervenuto all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Pavia. Oltre alla gestione della pandemia e ai commenti sulle proteste dei no-vax, Mattarella ha elogiato il Recovery: "investimento lungimirante sui giovani".
Il presidente della Repubblica dice no a chi invoca la libertà per non vaccinarsi contro il Covid, durante il suo intervento all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università di Pavia.
"Non si invochi la libertà per sottrarsi alla vaccinazione perché quell'invocazione" corrisponde a "mettere al rischio la salute altrui".
Per Mattarella, la salute pubblica "richiama alla responsabilità sociale e in questo periodo al dovere, morale e civico della vaccinazione". Per il capo di Stato i vaccini, oltre ad essere un'arma efficace fornita dalla scienza contro il virus, servono anche per superare le conseguenze "economiche e sociali" della pandemia.
Mattarella ha anche stigmatizzato le violenze di alcuni no-vax passate alla cronaca in questi giorni sullo sfondo del dibattito dell'obbligo vaccinale e dell'ulteriore estensione dell'uso del green pass.

"Non posso non dire una parola sulla violenza e le minacce che affiorano in questo periodo, contro medici, scienziati e giornalisti e persone delle istituzioni, fenomeni allarmanti e gravi che vanno contrastati con fermezza, anche sanzionando con doveroso rigore per tutelare coloro che hanno adottato comportamenti responsabili".

In Italia, secondo gli ultimi dati, 79.018.787 sono le dosi di vaccino somministrate in totale, mentre 38.613.441 persone (71,49% della popolazione over 12) hanno completato la vaccinazione contro il Covid.
Matteo Salvini  - Sputnik Italia, 1920, 05.09.2021
Salvini conferma permanenza della Lega nel governo Draghi: "per vigilare"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала