Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Berlusconi vuole gli Stati Uniti d'Europa

© AP Photo / Darko VojinovicЭкс-премьер Италии Сильвио Берлускони во время выступления в Загребе, Хорватия
Экс-премьер Италии Сильвио Берлускони во время выступления в Загребе, Хорватия - Sputnik Italia, 1920, 05.09.2021
Seguici su
Allo stesso tempo il cavaliere ha sostenuto la necessità di "una difesa comune".
Silvio Berlusconi, citando lo statista liberale a cattolico Luigi Einaudi, si è espresso a favore degli Stati Uniti d'Europa.
"Per gli Stati europei 'il problema è fra l'essere uniti o scomparire'. Lo scriveva nel 1954 un grande statista liberale e cattolico come Luigi Einaudi. Intuizione profetica la sua così sembrò allora, ma che appare oggi drammaticamente attuale", il commento dell'ex premier e presidente di Forza Italia a Il Giornale.
Per il cavaliere essere liberali e cristiani significa essere europeisti.
"Noi, come lui, siamo liberali e cristiani, proprio per questo siamo profondamente europeisti".
Berlusconi ha poi sostenuto che l'Europa ha bisogno di "una difesa comune".
In tema di sicurezza e difesa dell'Europa il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg aveva manifestato preoccupazione per la creazione di un esercito europeo, affermando che una forza militare esclusiva della Ue avrebbe il potenziale per "dividere l'Europa".
L'idea di un esercito europeo indipendente dalla Nato a guida statunitense esiste dai primi anni Cinquanta, ma è stata accantonata durante la Guerra Fredda. Il concetto è riemerso con la firma del Trattato di Lisbona del 2007, che proponeva l'integrazione della difesa degli Stati membri Ue, con Germania e Francia recentemente schieratesi a favore.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала