Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggi elettorali, Giorgia Meloni esulta: superato nettamente l’amico Matteo Salvini

© AFP 2021 / Carlo BressanGiorgia Meloni a Firenze
Giorgia Meloni a Firenze - Sputnik Italia, 1920, 04.09.2021
Seguici su
Non è evidenza scientifica, perché i sondaggi elettorali si basano su un campione di appena mille-due mila persone a rappresentanza degli italiani, ma sempre più sondaggi politici indicano Fratelli d’Italia, guidato da Giorgia Meloni, come il primo partito d’Italia e quello da battere alle prossime amministrative del 3 e 4 ottobre.
Chi lo avrebbe mai detto solo tre anni fa, al termine dello spoglio dei voti delle politiche che consacrarono M5S primo partito d’Italia, seguito dalla Lega e molto staccato quello della Meloni, seppur con un risultato in netta crescita rispetto a precedenti elezioni.
Il nuovo sondaggio di Tecné, per l’agenzia Dire su dati Monitor Italia, indica che Fratelli d’Italia vale il 21% netto delle intenzioni di voto, seguito dalla Lega per Salvini premier al 19,5%. Un distacco per i due partiti, alleati nel centrodestra, di 1,5 punti percentuali.
Poco il distacco si dirà, ma da un punto di vista mediatico e psicologico fa tanto, soprattutto ad un mese esatto dalle elezioni amministrative da svolgersi nelle maggiori metropoli e città italiane: Napoli, Milano, Roma, Torino e Bologna tra le altre.
A far tremare Matteo Salvini non è solo il sorpasso oggettivo (momentaneo?) della Meloni nei sondaggi politici, ma è quel Partito Democratico guidato da Enrico Letta che, con il 19,2% delle intenzioni di voto, si dimostra capace di poter esprimere potenziale di aggregazione politica intorno ad un progetto e ad una idea di paese credibile: del resto Letta è lì per questo.
Il Movimento 5 Stelle è al 16,1%… Dove sta l’effetto Giuseppe Conte? Questi, appena ieri, ha avviato la campagna elettorale del suo partito per sostenere i candidati alle prossime amministrative. Una propaganda elettorale della durata di un mese per conquistare qualche voto, ma forse neanche Conte spera di portare a casa un Comune.
Le sorprese, tuttavia, sono sempre oltre le previsioni dei sondaggi elettorali.
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Senato per l'informativa sugli esiti del Consiglio europeo - Sputnik Italia, 1920, 03.09.2021
Conte dà il via al tour per lanciare il M5S: "Non facciamo promesse che non possiamo mantenere"

Gli altri partiti

Forza Italia vale l’8,3% delle intenzioni di voto, mentre Azione di Carlo Calenda è al 3,3%.
Segue Italia Viva di Matteo Renzi con il 2,1%, un partito che con la sua scuola di formazione politica estiva dimostra di non avere detto tutto e che probabilmente con le giuste alleanze (Italia Viva + Azione?) ritroveremo nel Parlamento a numeri ridotti anche nella prossima legislatura.
Seguono Sinistra Italiana (2%), Articolo 1 (1,8%), Verdi (1,7%), +Europa (1,7%).

Il leader che piace

Un rapido sguardo ai leader che piacciono agli italiani. Al primo posto l’ex numero uno dell’Eurotower Mario Draghi (67,1%), seguito da Giorgia Meloni (44,4%).
Quindi troviamo Giuseppe Conte (35,5%) e Matteo Salvini (31%), proseguendo Enrico Letta (29,6%) e Silvio Berlusconi (29,5%). L’ultimo è Matteo Renzi, con il 10,1%.
Matteo Renzi - Sputnik Italia, 1920, 03.09.2021
Renzi elogia Draghi e lancia una frecciatina a Conte
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала