Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Paralimpiadi: l’Italia fa il triplete alla finale dei 100 metri T63 donna, è storia

© REUTERS / Marko DjuricaAmbra Sabatini, Martina Caironi e Monica Graziana Contrafatto
Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Graziana Contrafatto - Sputnik Italia, 1920, 04.09.2021
Seguici su
Immaginate Marcell Jacobs, Filippo Tortu, Fausto Desalu o Lorenzo Patta presentarsi in tre alla finale dei 100 metri alle Olimpiadi e prendere il primo, secondo e terzo posto.
Ecco, alle Paralimpiadi l’Italia da record ci mette una firma che resterà nella storia dello sport italiano, con tre donne che nei 100 metri T63 si piazzano prima, seconda e terza.
E non basta, perché la medaglia d’oro Ambra Sabatini fissa anche il nuovo record mondiale di specialità in 14.11”. L’argento va all’italiana Martina Caironi in 14.46 e il bronzo all’italiana Monica Contraffatto in 14.73.

Ebbene, alla Paralimpiadi c’è un podio tutto azzurro nell’atletica, che fa tanto ricordare i tempi in cui altre grandi potenze dell’atletica leggera riuscivano in queste imprese, con noi comuni mortali che restavamo a guardare a bocca aperta.

Ambra, Martina e Monica stupiscono oggi l’Italia e il mondo con un podio tutto azzurro, che porta il conteggio complessivo delle medaglie a 69, di cui 14 sono d’oro, 29 d’argento e 26 di bronzo.
Ma non sono le uniche medaglie di giornata, dal tiro con l’arco ricurvo giunge l’argento a squadre miste di Elisabetta Mijno e Stefano Travisani. A vincere la finale, la coppia russa Margarita Sidorenko e Kirill Smirnov.

Il portabandiera per la cerimonia di chiusura

Le Paralimpiadi di Tokyo 2020 volgono al termine e l’Italia ha scelto chi sarà il portabandiera per la cerimonia di chiusura di questa edizione, che, per l’Italia, più che storica, è stata epica. Mai così tante medaglie in una competizione multidisciplinare.
Il portabandiera sarà quindi Matteo Parenzan, membro della nazionale italiana di tennistavolo e anche il più giovane tra tutti i nostri atleti paralimpici, con i suoi 18 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала