Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Di Maio, no all'esodo di massa degli afghani in Europa

© REUTERS / Pool / Guglielmo MangiapaneLuigi Di Maio, Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale
Luigi Di Maio, Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale - Sputnik Italia, 1920, 03.09.2021
Seguici su
Per il titolare della Farnesina, l'obiettivo è "aiutare il popolo afghano e i Paesi confinanti".
Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha dichiarato che l'Italia, così come l'Ue, puntano a non avere un esodo di profughi afghani in Europa e per questo sono pronti a fornire assistenza ai Paesi della regione.

"Aiutare il popolo afghano e i Paesi confinanti lì, fare in modo di poter gestire insieme, in loco, quelli che sono i flussi migratori e che possono diventare un esodo di massa verso l'Europa. Dobbiamo evitarlo e dobbiamo farlo sostenendo i progetti Onu e anche i progetti italiani di cooperazione", le parole di Di Maio a margine di un vertice tra i capi delle diplomazie dei Paesi Ue in Slovenia.

Il titolare della Farnesina oggi, dopo il vertice, è dato in partenza verso l' Asia per una missione nel continente, in Qatar, Uzbekistan, Tajikistan e Pakistan.

"Questi Paesi non possono essere lasciati soli" ha osservato Di Maio, annunciando la volontà dell'Italia di "convertire i soldi che utilizzavamo per formare l'esercito afghano in progetti di cooperazione allo sviluppo con il Pakistan, il Tajikistan, l'Uzbekistan e con altri Paesi della regione".

Relativamente ai rapporti con i talebani*, che controllano gran parte del Paese e la capitale Kabul, tranne la provincia ribelle del Panjshir, Di Maio ha riferito che in Europa c'è una linea comune su come interagire.

"Può essere sintetizzata in cinque priorità: contrastare la proliferazione del terrorismo; tutelare i diritti umani, in particolare delle donne; formare un governo 'inclusivo' a Kabul; garantire un pieno accesso al Paese delle agenzie umanitarie; permettere ai cittadini afghani che lo vogliano di andare via attraverso un 'passaggio sicuro'", riporta l'Ansa.

In precedenza si è conclusa l’operazione Aquila Omnia della Difesa italiana, che aveva come obiettivo riportare gli italiani presenti su suolo afghano e di portare in Italia quegli afghani che avevano collaborato con le forse italiane. Di Maio allora aveva affermato che l'Italia stava lavorando a un G20 straordinario sull'Afghanistan.
* Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e molti altri Paesi
Sondaggio
Italia dovrebbe accogliere i profughi afghani?
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала