Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mario Draghi è favorevole all’obbligo vaccinale? “Sì”

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Governo italianoConferenza stampa del Presidente Draghi
Conferenza stampa del Presidente Draghi
 - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2021
Seguici su
Draghi non si scompone e dice come la pensa sull'estensione dell'obbligo vaccinale contro il coronavirus.
Il presidente del Consiglio Mario Draghi, durante la conferenza stampa pomeridiana, a cui hanno partecipato anche il ministro della Salute Roberto Speranza e il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, rispondendo alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se lui fosse o meno favorevole all’obbligo vaccinale, ha risposto “sì”, senza aggiungere altro, ed è andato avanti passando il microfono al ministro Speranza.
Quest’ultimo ha ricordato come sia già in vigore l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari ed ha aggiunto che l’opzione di estendere l’obbligo resta “potenzialmente a disposizione delle istituzioni, del governo e del Parlamento”.

Lo stato dei vaccini Covid-19

Al momento, tutti i vaccini contro il Covid-19 sono stati approvati dall’autorità dei medicinali europea (EMA) attraverso un protocollo di uso in emergenza, procedura che ha garantito il rigore scientifico e la qualità dei farmaci immessi, ma che ora potrebbe essere sostituita dall’approvazione definitiva dei vaccini, al termine dell’analisi dei dati aggiuntivi ricevuti in questi mesi.

L’Ema nelle prossime settimane potrebbe esprimersi sul vaccino Pfizer/Biontech, già approvato in via definitiva negli Stati Uniti.

L’approvazione in via definitiva, una volta recepita anche dall’Italia, attraverso la nostra autorità Aifa, potrebbe dare vita all’applicazione di nuove politiche sanitarie rafforzate, tra cui l’estensione dell’obbligo vaccinale ad altre categorie.
In Francia, ad esempio, l’obbligo a breve scatterà per tutte le forze dell’ordine.
Picture taken on April 23, 2015 shows the audience room of the European Court for Human Rights, in Strasbourg, eastern France - Sputnik Italia, 1920, 25.08.2021
Covid, la Corte Europea respinge il ricorso dei vigili del fuoco francesi contro l'obbligo vaccinale
Draghi ha anche replicato “sì” alla domanda sull’applicazione della terza dose del vaccino. Però, secondo una nota pubblicata oggi sul sito dell’Ema, il booster vaccinale non sarebbe considerato urgente per la popolazione in generale.
Inoltre, il premier ha affermato che si avvicina l'obiettivo dell'80% della popolazione vaccinata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала