Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Grecia: tribunale dice no alla sospensione dell'obbligo vaccinale contro il Covid - Video

© SputnikGiustizia
Giustizia - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2021
Seguici su
Un tribunale greco ha rigettato l'istanza presentata da alcuni medici per sospendere la vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19.
Secondo il canale della TV pubblica greca ERT, il Consiglio di Stato, la più alta corte amministrativa del Paese, ha respinto una richiesta degli operatori sanitari per sospendere la legge sulla vaccinazione obbligatoria di alcune categorie di cittadini.
Dal 1° settembre sono iniziate le sospensioni dal lavoro, senza retribuzione dello stipendio, degli operatori sanitari non vaccinati.
Un'istanza per sospendere la legge sulla vaccinazione obbligatoria dei lavoratori del settore sanitario è stata presentata al Consiglio di Stato dall'Associazione dei lavoratori degli ospedali pubblici, POEDHN.
In precedenza, il Consiglio di Stato aveva respinto un esposto simile, presentato da 115 persone - medici, infermieri e altro personale ospedaliero in tutta la Grecia - secondo il canale televisivo.
La valutazione della seconda parte dell'esposto del POEDHN per l'abolizione della vaccinazione obbligatoria dei lavoratori del settore sanitario è previsto il prossimo 8 ottobre al Consiglio di Stato.
Manifestazione del Comitato Priorità alla scuola a Montecitorio, Roma - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2021
Tar Lazio, confermato obbligo green pass a scuola. Servirà anche per accedere a feste e ricorrenze
Tra l'altro, l'istanza di abrogazione della legge sostiene che prima dell'introduzione della vaccinazione obbligatoria, non esisteva documentazione scientifica ed epidemiologica della necessità di tale misura nel settore sanitario e dell'assistenza sociale.
L'esposto afferma inoltre che tale provvedimento viola il principio di proporzionalità, non considerando l'adozione di misure più clementi, come i test diagnostici obbligatori per chi non vuole farsi vaccinare.
L'istanza afferma, tra l'altro, che "l'introduzione della vaccinazione obbligatoria da parte dello Stato con la coercizione indiretta al fine di privare qualcuno dei mezzi di sussistenza di coloro che scelgono di non vaccinarsi" viola i diritti costituzionali e l'ordinamento giuridico.
L'introduzione della vaccinazione obbligatoria di alcune categorie di cittadini ha suscitato proteste in Grecia. Il 1° settembre si sono svolte diverse manifestazioni vicino agli ospedali. Gli operatori sanitari in Grecia hanno scioperato 5 ore e condotto manifestazioni in tutto il Paese contro l'obbligo vaccinale.
In precedenza, la Corte europea dei diritti dell'uomo (Corte EDU o CEDU) ha respinto la richiesta dei vigili del fuoco francesi di sospendere la vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала