Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Briatore a gamba tesa contro giovani e reddito di cittadinanza

© AP Photo / Luca BrunoImprenditore italiano Flavio Briatore
Imprenditore italiano Flavio Briatore - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2021
Seguici su
Secondo il noto imprenditore piemontese, non è vero che gli stipendi sono bassi. I giovani d'estate "non hanno voglia di lavorare", per questo il reddito di cittadinanza andava sospeso per la stagione estiva.
Secondo Flavio Briatore, il reddito di cittadinanza è un problema, che diventa molto più grave in estate.
"Non c’è alcun giovane che ha voglia di lavorare durante la stagione estiva, non è vero che si offrono stipendi bassi: il governo doveva sospendere il reddito da maggio a ottobre e dare la possibilità ai giovani di lavorare durante l’estate”, ha dichiarato Briatore in un'intervista ad Adnkronos, aggiungendo che l'opportunità di lavorare in estate avrebbe potuto far risparmiare soldi allo Stato e qualcuno avrebbe "trovato lavoro per tutto l’anno".
Carabinieri - Sputnik Italia, 1920, 30.08.2021
Reddito di cittadinanza, scoperti 30 furbetti in Sardegna: tra loro immigrati residenti fuori Italia
Briatore ha ricordato nell'intervista i problemi in cui si sono ritrovati centri commerciali e ristoranti "perché non trovavano personale" all'inizio della stagione estiva. Inoltre, per l'imprenditore piemontese "si tratta di cavolate" sostenere che il reddito di cittadinanza spinge un giovane a restare a casa, accontentandosi di questo sussidio, portando come esempio chi lavora al suo locale a Forte dei Marmi, il Twiga.
″Ha uno stipendio minimo di 1.800 o 1.900 euro al mese. In Italia una stagione dura 4 mesi. Ripeto, dovevano abolirlo, lasciare che i ragazzi lavorassero con salari ovviamente corretti e poi riprenderlo", ha dichiarato Briatore, rilevando che il reddito di cittadinanza ha stimolato i giovani a "chiederci di lavorare in nero, una cosa che non possiamo permetterci di fare".
Il reddito di cittadinanza è uno dei temi che divide la varia maggioranza del governo Draghi: da una parte ci sono il centrodestra e la Lega che chiedono di abolirlo, trovando l'appoggio di Italia Viva di Renzi, più conciliante la posizione del Pd che chiede di "migliorarlo", mentre i Cinque Stelle, principale forza del Parlamento, hanno avvertito di non essere disposti a rivedere questa misura.
Matteo Renzi - Sputnik Italia, 1920, 02.09.2021
Renzi e il referendum per abolire reddito di cittadinanza, al via la raccolta firme
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала