Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Putin: la presenza ventennale dell'America in Afghanistan ha portato "risultati pari a zero"

© POOLLa "linea diretta" con Vladimir Putin
La linea diretta con Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 01.09.2021
Seguici su
Secondo il capo di stato russo, l'operazione Enduring Freedom avrebbe prodotto risultati pari a zero.
La missione ventennale degli Stati Uniti in Afghanistan, durante la quale Washington ha implementato i suoi standard per l'organizzazione della società, ha portato a risultati nulli o addirittura negativi, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.

"Per vent'anni, le truppe americane sono state presenti in questo territorio (in Afghanistan - ndr) e per vent'anni hanno cercato -credo si possa dire senza offendere nessuno- di civilizzare le persone che ci vivono, di introdurre le proprie norme e standard di vita nel senso più ampio della parola, anche nell'organizzazione politica della società". L'unico risultato ottenuto sono state "tragedie e perdite (...) sia per le truppe statunitensi che, e soprattutto, per chi vive in Afghanistan". "I risultati sono stati pari a zero, se non addirittura negativi" ha detto Putin in un incontro con gli studenti del Centro Panrusso "Ocean".

In precedenza, il presidente russo, parlando della crisi in Afghanistan, aveva affermato che la priorità di Mosca è quella di fermare il dilagare dell'estremismo islamista nei Paesi dell'Asia Centrale.
Inoltre, Putin ha chiarito che la Russia farà di tutto per impedire l'ingresso in Russia di terroristi provenienti dall'Afghanistan.

La situazione in Afghanistan

All'inizio di agosto, i talebani* hanno intensificato l'offensiva contro le forze governative in Afghanistan.
I guerriglieri sono entrati nella capitale il 15 agosto e hanno preso il controllo del palazzo presidenziale e, il 16 agosto, hanno annunciato che la guerra in Afghanistan era finita e che la forma di governo dello stato sarebbe stata annunciata nel prossimo futuro.
L'unica provincia non ancora controllata dai talebani è il Panjshir, a nord-est di Kabul. La notte del 31 agosto, le forze armate statunitensi hanno lasciato l'aeroporto di Kabul, ponendo fine alla ventennale presenza militare americana in Afghanistan.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала