Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Filiera Italia si schiera: "Appoggio totale a decisione governativa di obbligo vaccinale"

© REUTERS / Heo RanSiringa con il vaccino anti-COVID
Siringa con il vaccino anti-COVID - Sputnik Italia, 1920, 01.09.2021
Seguici su
Filiera Italia esprime il suo pieno appoggio ad un'ipotesi di decisione governativa sull'obbligo di vaccinazione in Italia. La notizia è riportata dall'agenzia Ansa.
Il consigliere delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia si esprime su una prossima decisione del Governo di introdurre il vaccino obbligatorio, dichiarando il pieno appoggio sulla questione ma richiedendo anche che la decisione sia presa a livello Governo.

"L’obbligo vaccinale non sia discrezionale. Non possiamo lasciare un tema tanto cruciale alle trattative fra le parti sociali" ha dichiarato Scordamaglia.

Necessaria una linea unica

Il consigliere delegato ha poi aggiunto che ritiene necessaria la creazione di una linea chiara valida per tutti i cittadini senza distinzioni fra categorie di lavori.
"Sostenere l’intervento del Governo non legittima, come invece è stato detto, nessuna fuga dalle responsabilità, ma evidenzia la necessità una linea d’indirizzo chiara e valida per tutti: non abbiamo tempo di procedere attraverso distinguo fra pubblico e privato, fra categorie di lavoratori, fra esercenti e dipendenti" ha precisato Scordamaglia.

Obbligo vaccinale chiaro, con regole e tempi certi

Secondo il consigliere delegato i prossimi passi non possono risolversi con un accordo fra sindacati e parti datoriali, l'obbligo vaccinale deve essere chiaro e senza eccezioni.
"L’obbligo vaccinale deve essere chiaro, prevedere regole e tempi certi anche per chi ancora non è riuscito ad accedere, si parta senza concedere alibi. Il Governo ci avrà sempre accanto nell’assumere questa decisione, ormai improrogabile, anche per assicurare il normale funzionamento della filiera agroalimentare" ha concluso Scordamaglia.
Totò Cordaro, assessore Territorio e Ambiente alla Regione Sicilia - Sputnik Italia, 1920, 30.08.2021
Sicilia in zona gialla, assessore Cordaro accusa i No Vax: "Obbligo vaccinale subito"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала