Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ecdc su terza dose: "Non urgente per la popolazione generale, dosi aggiuntive per immunodepressi"

© Filippo AttiliInfermiera prepara un vaccino
Infermiera prepara un vaccino - Sputnik Italia, 1920, 01.09.2021
Seguici su
Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha pubblicato oggi un rapporto tecnico che espone le considerazioni su un eventuale dose di richiamo per la popolazione e sulle fasce a cui destinare la priorità.
Secondo le conclusioni presentate dal rapporto tecnico dell'Ecdc oggi, la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid non sarebbe un'urgenza per coloro che sono completamente vaccinati e fanno parte della popolazione generale.
"Sulla base delle evidenze attuali, non è urgente la somministrazione di dosi di richiamo a individui completamente vaccinati nella popolazione generale [...] Dovrebbero già essere prese in considerazione dosi aggiuntive per le persone con un sistema immunitario gravemente indebolito, come parte della loro vaccinazione primaria" raccomanda l'Ecdc.

Dosi di richiamo o dosi aggiuntive?

L'Ecdc ha specificato, all'interno del rapporto tecnico, l'importanza di distinguere tra dosi di richiamo per le persone con un sistema immunitario normale e dosi aggiuntive per quelle con un sistema immunitario indebolito.
"Alcuni studi riportano che una dose ulteriore di vaccino può migliorare la risposta immunitaria nelle persone immunocompromesse, come i trapiantati d'organo le cui risposte iniziali alla vaccinazione erano basse [...] Si potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di fornire una dose aggiuntiva, come misura precauzionale, agli anziani fragili" precisano gli esperti.

Paesi Ue preparati a possibili adattamenti dei piani di vaccinazione

Secondo gli esperti i Paesi membri dell'Unione europea dovrebbero prepararsi alla possibilità di adattamento dei piani di vaccinazione qualora si notasse una diminuzione sostanziale dell'efficacia del vaccino in uno o più gruppi di popolazione.
L'Ecdc suggerisce di continuare il monitoraggio dei dati sull'efficacia del vaccino e delle infezioni che colpiscono gli immunizzati.
"(Consigliare l'approccio da adottare concretamente, ndr) rimane prerogativa dei gruppi consultivi tecnici nazionali sull'immunizzazione (Nitag), che guidano le campagne di vaccinazione nei vari stati membri dell'Unione europea" conclude il rapporto tecnico dell'Ecdc.
Pierpaolo Sileri - Sputnik Italia, 1920, 01.09.2021
Vaccino, Sileri: "Sarà necessaria la terza dose"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала