Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, l'invito del sindaco di San Giorgo a Cremano: affittare le case ai rifugiati

© FotoAfghani evacuati su un volo della Difesa da Kabul a Roma
Afghani evacuati su un volo della Difesa da Kabul a Roma - Sputnik Italia, 1920, 01.09.2021
Seguici su
Il comune di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, è impegnato da diversi anni impegnata nell'attività solidale d'accoglienza in collaborazione con il Viminale.
Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano (Napoli), ha lanciato un appello ai concittadini per affittare appartamenti a prezzi di mercato per ricevere le famiglie in fuga dall'Afghanistan.
Il comune è tra i pochi che lo scorso 19 agosto, con una lettera al prefetto, si è messo a disposizione per accogliere le famiglie afghane rifugiate in Italia, tramite il programma di accoglienza SAI, senza costi aggiuntivi per lo stato e per il comune.
''Ho partecipato ad una lunga riunione in Prefettura per il ricollocamento dei rifugiati afghani che sono attualmente ospitati nel Covid center di Ponticelli. San Giorgio a Cremano è tra i pochi Comuni che hanno dato tale disponibilità, ma servono più posti letto rispetto a quelli previsti'' scrive il sindaco in un post pubblicato su Facebook.
In vista dell'imminente approvazione della documentazione da parte del Ministero, il primo cittadino invita "i cittadini disposti ad affittare gli appartamenti a prezzi di mercato a scrivere alla e-mail sindaco@e-cremano.it", per comunicare disponibilità a Prefettura e Ministero.
"E' necessario fare uno sforzo per sostenere le famiglie degli afghani che hanno collaborato per anni con il contingente militare italiano e che avrebbero rischiato una fine orribile se fossero rimasti in Afghanistan''
Il comune di San Giorgio a Cremano da anni accoglie le famiglie di rifugiati in fuga dai propri nell'ambito del Progetto SAI. Grazie ai programmi implementati nel progetto di accoglienza i rifugiati possono frequentare corsi di lingua italiana e corsi di scolarizzazione per i minori, oltre a ricevere un alloggio, per garantire la piena integrazione con la comunità cheli ospita.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала