Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

No Green Pass: domani manifestazioni in 54 città, dimostranti pronti a bloccare le stazioni

© Sputnik . Eliseo BertolasiManifestazione no Green pass a Milano
Manifestazione no Green pass a Milano  - Sputnik Italia, 1920, 31.08.2021
Seguici su
Ma il Viminale è pronto a rispondere, per garantire il rispetto della legge.
Dopo le tensioni di piazza, l'assalto al gazebo del M5S a Milano e le minacce e intimidazioni rivolte a giornalisti e scienziati, i No Green Pass e i No-Vax sono pronti ad andare avanti con la propria protesta.
Da Nord a Sud, sono 54 le città in cui, per domani 1 settembre, sono previsti cortei e manifestazioni, in concomitanza con l'estensione della certificazione verde ai trasporti a lunga percorrenza e per i viaggi a bordo di treni, aerei e navi.
A partire dalle 14:30 di domani, i No-Green Pass hanno promesso di bloccare l'accesso alle principali stazioni ferroviarie.

"Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!", è la motivazione data dai No Green Pass sul gruppo Telegram 'Basta dittatura', sul quale si contano oltre 40.000 iscritti.

Tra gli hub ferroviari che saranno presi di mira ci sono le stazioni di Roma Tiburtina, Milano Porta Garibaldi, Torino Porta Nuova e Napoli Garibaldi.

La stretta del Viminale

Per far fronte alla situazione sempre più incandescente, il Ministero degli Interni sta preparando la risposta ai disordini, durante i quali si temono anche atti di sabotaggio alla linea ferroviaria e altre azioni a sorpresa.
Nei luoghi in cui è più alto il rischio di scontri e tafferuglio è stata disposta la presenza di blindati di polizia e Carabinieri.
Il proprietario di un ristorante di Roma in attesa di clienti - Sputnik Italia, 1920, 26.08.2021
Green pass: ristoratore non vuol fare lo ‘sceriffo’ e chiude la sala interna del suo ristorante
Inoltre, il Viminale ha convocato il centro di coordinamento per il monitoraggio, l'analisi e lo scambio di informazioni sugli atti intimidatori nei confronti di giornalisti, che si riunirà a breve per lavorare sui casi che hanno visto protagonisti giornalisti e scienziati nell'ultimo periodo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала