Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Afghanistan, Mattarella: "Sconcertante il no all'accoglienza, non è all'altezza dei valori europei"

© Foto : QuirinaleMattarella a Ventotene
Mattarella a Ventotene - Sputnik Italia, 1920, 29.08.2021
Seguici su
Il capo dello Stato è intervenuto da Ventotene, dove si è recato in occasione dell’80° anniversario del Manifesto per il 40° seminario per la formazione federalista europea.
Nell'80° anniversario del Manifesto che diede vita al progetto europeo, Sergio Mattarella punta il dito verso l'Ue "assente" nella crisi in Afghanistan, stigmatizzando alcune dichiarazioni sull'accoglienza dei profughi "non all'altezza dei valori" europei. Le parole del presidente della Repubblica arrivano proprio da Ventotene, dove si è recato per il 40° seminario per la formazione federalista europea.
"In questi giorni una cosa appare sconcertante e si registra nelle dichiarazioni di politici un po' qua e là in Europa. Esprimono grande solidarietà agli afghani che perdono libertà e diritti, ma 'che restino lì', 'non vengano qui perché non li accoglieremmo'. Questo non è all'altezza dei valori della Ue", sottolinea Mattarella.
Per il Capo dello Stato la situazione in Afghanistan "ha messo in evidenza la scarsa capacità di incidenza dell'Unione europea, totalmente assente negli eventi. È indispensabile assicurare subito gli strumenti di politica estera e di difesa comune. La Nato è importante ma oggi è richiesto che l'Unione europea abbia una maggiore capacità di presenza nella politica estera e nella difesa. Questa prospettiva è importante anche per gli Stati Uniti".
Sui migranti in generale, "l'Ue deve avere una voce unica, deve avere un dialogo collaborativo con altre parti del mondo come l'Africa per non essere travolti da un fenomeno che può diventare ingovernabile".
Il Capo dello Stato ha deposto al suo arrivo una corona di fiori sulla tomba di Altiero Spinelli.
Nel pomeriggio ha aperto i lavori del 40° seminario federalista: dopo il saluto di Giorgio Anselmi, Presidente dell’Istituto di Studi Federalisti Altiero Spinelli, il Presidente Mattarella ha risposto ad alcune domande di studenti su tematiche europee.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала