Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Un abbraccio lungo 1.500 anni: Rinvenuta in Cina la romantica tomba di due antichi amanti - Foto

© Foto : Via TwitterGli amanti di Datong
Gli amanti di Datong - Sputnik Italia, 1920, 28.08.2021
Seguici su
Nella provincia dello Shanxi, situata su di un altopiano nella Cina del Nord, gli archeologi hanno trovato una particolare tomba bisoma, cioè con due corpi seppelliti insieme. Si tratta di due giovani, un uomo e una donna, vissuti circa 1500 anni fa e deposti abbracciati in segno di rispetto per quello che evidentemente fu un grande amore.
Nel giugno 2020, un team di archeologi cinesi scoprì circa 600 tombe a Datong, nella settentrionale provincia cinese dello Shanxi, risalenti al periodo della dinastia Wei (386-534 d.C.). Una sepoltura in particolare aveva attirato l’attenzione degli studiosi. Due scheletri erano sepolti nella stessa tomba in postura molto particolare: erano affettuosamente abbracciati – lui con le braccia intorno alla vita della sua amata, lei rannicchiata contro il petto di lui con la testa sulla spalla. Sull’anulare della mano sinistra della donna un anello d’argento.
"Questi due dettagli hanno mostrato il desiderio della coppia di amore eterno e anche il rispetto di coloro che li hanno sepolti", spiegano gli autori dello studio.
Dal momento che nella zona sono state trovate diverse altre tombe bisome, ma nessuna delle altre coppie venne composta in quel modo e con tale cura, i ricercatori presumono che l’esclusiva attenzione mostrata in questo caso nel comporre la sepoltura dimostri un particolare rispetto della comunità per l’amore dei due giovani.
In un primo momento i ricercatori avevano ipotizzato che forse i due si erano suicidati per un amore impossibile come Romeo e Giulietta, ma la più recente analisi dei resti dimostra che l’uomo, che aveva tra i 29 e i 35 anni al momento della morte, aveva una frattura infetta non cicatrizzata al braccio e gli mancava anche un dito. Quella, quasi sicuramente, la causa della sua morte. Per quanto riguarda le ossa della donna, sembravano essere sane, senza segni di traumi di alcun tipo.
La nuova ipotesi è quindi che lui sia morto per primo, per ferita non saturata da incidente o combattimento, e lei lo abbia voluto seguire compiendo un insano gesto che sconvolse la comunità ma che ne provocò anche profondo rispetto per la grande prova d’amore.
Ecco quindi, secondo questa nuova ipotesi, spiegato perché 1500 anni fa avrebbero dedicato tanta cura a comporre questa particolare bara, concedendo a lei, con non lo voleva lasciare, di rimanere tra le braccia di lui per l’eternità.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала