Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

'Li ho presi': Trump si vanta d’aver eliminato 'mostri più cattivi' di Bin Laden come Soleimani

© AP Photo / Mark J. TerrillДональд Трамп ест эскимо во время игры Кливленд Кавальерс - Лос-Анджелес Лейкерс в Лос-Анджелесе, 2005 год
Дональд Трамп ест эскимо во время игры Кливленд Кавальерс - Лос-Анджелес Лейкерс в Лос-Анджелесе, 2005 год - Sputnik Italia, 1920, 28.08.2021
Seguici su
Mentre un attacco terroristico che ha preso di mira il perimetro dell'aeroporto di Kabul da parte del Daesh-Khorasan* ha ucciso 13 militari americani e decine di civili afghani pronti a fuggire dal Paese ripreso dai talebani, molti hanno messo in discussione la decisione del presidente Joe Biden di ritirarsi dall'Afghanistan.
L'ex presidente Trump, che non ha risparmiato parole nella sua veemente critica alla gestione del ritiro delle truppe dall'Afghanistan da parte del suo successore Joe Biden, si è espresso sulla situazione instabile a Kabul.
Mentre decine di civili e 13 militari statunitensi morivano nell'attacco terroristico di giovedì lungo il perimetro dell'aeroporto della capitale afghana durante l'evacuazione mal riuscita, si è vantato che mentre era alla Casa Bianca la sua amministrazione aveva spazzato via due "mostri": Qasem Soleimani, ex comandante dei Quds, le forze d'èlite del Corpo delle Guardie della Rivoluzione Islamica iraniana, e il leader del Daesh* (noto anche come Isis* o Stato Islamico*) Abu Bakr al-Baghdadi.
Trump, parlando giovedì al conduttore radiofonico conservatore, Hugh Hewitt, ha paragonato il leader di al-Qaeda* e la mente dietro gli attacchi dell'11 settembre, Osama bin Laden, ucciso dagli Stati Uniti sotto l'allora presidente Barack Obama, ai due terroristi "più cattivi" che ha inseguito con successo.
L'ex presidente si è vantato che Osama bin Laden "ha compiuto un solo attacco", mentre i terroristi di cui ha supervisionato l'eliminazione erano molto "più grandi".
"Osama bin Laden ha compiuto un solo attentato, ed è stato un brutto colpo, a New York City, il World Trade Centre. Ma questi altri due uomini erano dei mostri. Erano dei mostri. E ho continuato a dire per anni perché non li stanno prendendo? Per anni l'ho detto. Li ho presi", ha detto Trump.
Gli attacchi dell'11 settembre furono una serie di quattro attacchi terroristici coordinati dal gruppo terroristico islamico al-Qaeda che uccise 2.996 persone negli Stati Uniti. I dirottatori fecero schiantare due aerei contro il World Trade Center, ne diressero un altro che non riuscì a raggiungere il suo obiettivo, schiantandosi a Shanksville, Pa., e un terzo che colpì il lato ovest del Pentagono.
All'indomani degli attacchi, i sospetti caddero su al-Qaeda e gli Stati Uniti risposero formalmente lanciando la Guerra al Terrore e invadendo l'Afghanistan per deporre i talebani*, che non avevano soddisfatto le richieste di Washington di espellere al-Qaeda dall'Afghanistan e di estradare il leader di al-Qaeda Osama bin Laden. Bin Laden è stato ucciso nel 2011 da un gruppo di Navy SEALs che hanno fatto irruzione nel suo complesso in Pakistan.
Donald Trump ha poi lodato il successo della sua amministrazione nel sbarazzarsi di gente come Al-Baghdadi, il fondatore e leader del Daesh, e uno dei comandanti più potenti dell'Iran, il generale Soleimani.
"Abbiamo fatto fuori il fondatore dell'Isis, al-Baghdadi, e poi ovviamente Soleimani. Ora, per farti capire, Soleimani è molto, molto più grande di Osama bin Laden. Il fondatore dell'Isis, al-Baghdadi, è più grande di molte, molte volte di Osama bin Laden", ha detto Trump al conduttore radiofonico.
Il leader di Daesh, Abu Bakr al-Baghdadi, salito alla ribalta nel 2014, quando annunciò la creazione di un "califfato" in aree dell'Iraq e della Siria, si è ucciso il 27 ottobre 2019. Secondo il generale Kenneth "Frank" McKenzie, il comandante del Comando Centrale degli Stati Uniti (CENTCOM) che ha supervisionato l'operazione, Baghdadi ha fatto esplodere una cintura suicida quando è stato messo alle strette dai commandos statunitensi nel nord-ovest della Siria. Trump aveva propagandato l'operazione come una grande vittoria mentre affrontava le critiche sulla sua decisione di ritirare le truppe statunitensi dal nord della Siria.
Il generale Qasem Soleimani, l'ex capo del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche dell'Iran-Quds Force, è stato ucciso in un attacco di droni statunitensi ordinato dall'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump il 3 gennaio 2020. Soleimani si stava dirigendo all'aeroporto internazionale di Baghdad per incontrare il primo ministro dell'Iraq. L'assassinio è stato condannato da Teheran come un atto terroristico mentre il comandante ucciso è stato considerato come un "martire".
* organizzazione terroristica ed estremista vietata in Russia e molti altri Paesi
Un ferito dopo l'esplosione in aeroporto di Kabul, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2021
La situazione in Afghanistan
Trump: attacchi terroristici in Afghanistan "una tragedia che non avrei permesso"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала