Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Dall'Afghanistan al jihad globale, ecco chi sono gli islamisti che hanno fatto strage a Kabul

© AFP 2021 / Wakil KohsarUn ferito dopo l'esplosione in aeroporto di Kabul, Afghanistan
Un ferito dopo l'esplosione in aeroporto di Kabul, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2021
Seguici su
Nato nel 2014 in Pakistan, per gli Stati Uniti lo Stato Islamico del Khorasan, che ha fatto strage all'aeroporto di Kabul, rappresenta una delle maggiori minacce globali alla sicurezza.
Rivale dei talebani* e considerato dall’amministrazione Trump come la vera minaccia per gli Stati Uniti, ieri lo Stato Islamico del Khorasan* ha fatto strage di civili afghani e militari americani in un doppio attacco kamikaze all’aeroporto di Kabul, preso d’assalto da migliaia di profughi in fuga dall’emirato islamico dei talebani.
Un attacco i cui preparativi erano stati intercettati dall’intelligence americana, con il Pentagono e il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, che nei giorni scorsi avevano lanciato l’allarme su un possibile attentato “imminente”. I timori si sono concretizzati ieri, quando l’Isis* si è manifestato prepotentemente come una delle variabili del caos afghano.
In soli sei anni, il gruppo terroristico, che ieri ha provocato la morte oltre 90 persone a Kabul, si è trasformato in una delle organizzazioni più pericolose a livello globale. A fondare lo Stato Islamico del Khorasan, l’antica regione che comprendeva Afghanistan, Iran e parte dell’Asia Centrale, nel 2014, quando l’Isis era ad un passo dall’istituzione del Califfato in Siria ed in Iraq, era stato un gruppo di talebani che avevano trovato rifugio in Pakistan.

Col tempo, al gruppo si sono uniti altri talebani dissidenti, in polemica con l’apertura delle trattative con gli Stati Uniti, ma anche miliziani uzbeki, iraniani e uiguri. L’obiettivo è sempre lo stesso: istituire un Califfato globale per combattere gli infedeli.

Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2021
La situazione in Afghanistan
"Non perdoneremo": Biden promette di perseguire gli attentatori di Kabul
Negli ultimi anni, secondo il Center for International and Strategic Studies, citato dall’Associated Press, l’organizzazione ha messo a segno decine di attacchi contro i civili in Afghanistan e Pakistan.
Uno dei più sanguinosi, come ricorda la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre, è stato quello del 25 marzo del 2020, quando i miliziani presero di mira la minoranza Sikh, uccidendo 25 persone dopo aver assaltato il Guru Har Rai Gurdwara nella zona di Shor Bazar, a Kabul.
Per alcuni analisti, come Lorenzo Vidino, membro dell’Ispi e direttore del Programma sull’Estremismo alla George Washington University, oggi esiste la possibilità che il gruppo faccia un salto di qualità e che il Paese si trasformi nel terreno di scontro tra i talebani e l'organizzazione terroristica che conta circa duemila effettivi.

Una sorta di “guerra civile” tra il movimento sponsor dei qaedisti* e l’Isis. Solo che finora, per combattere l’Is-k* ed estrometterlo dal nord-est del Paese, i talebani hanno potuto contare anche sull’azione di contrasto delle truppe statunitensi e del governo afghano.

L’Associated Press, citando fonti del dipartimento della Difesa, rivela come uno degli obiettivi dell’accordo del 2020 con i talebani fosse proprio quello di unire le forze contro i miliziani dello Stato Islamico del Khorasan, considerati come “la vera minaccia agli Stati Uniti”.
Ora, lo scontro fra talebani e Isis potrebbe accendersi ulteriormente, rischiando di gettare il Paese nell’instabilità.
*Organizzazioni terroristiche e fondamentaliste illegali in Russia e in molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала