Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Azienda di sicurezza informatica ‘buca’ il cloud della Microsoft e ne dimostra la vulnerabilità

Microsoft Edge
Microsoft Edge - Sputnik Italia, 1920, 27.08.2021
Seguici su
La Microsoft, giovedì, è stata costretta ad inviare una mail a tutti i fruitori del suo servizio di cloud computing Azure Cosmos DB, pregando i clienti di cambiare le proprie password. L’azienda di sicurezza informatica che ha bucato le difese del cloud ha guadagnato 40mila dollari per aver dimostrato la vulnerabilità del sistema.
Un team di ricerca della società di sicurezza Wiz, il cui capo dell’ufficio tecnologico, Ami Luttwak, è un ex della Microsoft, lo scorso 9 agosto ha scoperto di essere in grado di accedere a tutte le chiavi che controllano l'accesso ai database detenuti da migliaia di aziende all’interno del cloud Cosmos.
La Microsoft, dopo essere stata informata il 12 agosto dalla Wiz del problema, ha quindi dovuto avvertire le migliaia di suoi clienti di cloud computing, tra cui figurano alcune delle più grandi aziende del mondo, che il sistema è a rischio e che intrusi potrebbero avere la capacità di leggere, modificare o persino eliminare i loro preziosi database, pregandoli quindi di cambiare le password.
L’azienda, fondata ad Albuquerque e che oggi ha sede a Redmond, ha inoltre accettato di pagare alla Wiz 40.000 dollari (circa 34mila euro) per aver scoperto il difetto e averlo segnalato.
"Abbiamo risolto questo problema immediatamente, per mantenere i nostri clienti al sicuro e protetti. Ringraziamo i ricercatori della sicurezza per aver individuato la vulnerabilità e avercela segnalata", ha riferito l’azienda alla Reuters.

Il Cloud computing

Dal punto di vista tecnologico, secondo la definizione del NIST (National Institute for Standards and Technology), il Cloud Computing è un insieme di servizi ICT accessibili on-demand e in modalità autonoma tramite tecnologie Internet, basati su risorse condivise, caratterizzati da rapida scalabilità e dalla misurabilità puntuale dei livelli di performance, in modo da poter essere pagati in base al consumo.
Piazza del Duomo a Milano - Sputnik Italia, 1920, 16.08.2021
Il caldo manda in tilt sistema sanitario informatico della Lombardia
In pratica è un metodo per poter archiviare informazioni o avere accesso a servizi semplicemente via internet. Esempio pratico e molto intuitivo è il privato che decide di archiviare le proprie foto digitali su un cloud esterno al quale può accedere via internet, da qualsiasi computer e ovunque si trovi, piuttosto che archiviarle su un supporto tradizionale.
I problemi con i cloud, come questo verificatosi con Azure, sono particolarmente preoccupanti, poiché molte aziende oggi preferiscono abbandonare la propria infrastruttura e l'hardware tradizionali per affidarsi a questo tipo di tecnologia, per risparmiare, ma anche proprio per avere maggiore sicurezza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала