Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, come i talebani applicheranno la sharia?

© flickr.com / Hani AmirUna donna musulmana
Una donna musulmana - Sputnik Italia, 1920, 26.08.2021
Seguici su
Con l’avvento dei talebani* in Afghanistan si discute animatamente della sharia, che viene intesa spesso e volentieri come “legge islamica”, quando in realtà si tratta di un insieme di concetti i quali devono essere tradotti in legge scritta. Come i talebani applicheranno la sharia?
La comunità internazionale ha reagito con preoccupazione alle parole pronunciate da Zabihullah Mujahid, il portavoce dei talebani, quando ha spiegato ai giornalisti che alcune norme in futuro avranno come riferimento la sharia. Ad allarmare però non dovrebbe essere “la retta via” (significato della parola araba sharia) in sé, bensì la sua interpretazione.
Cerchiamo di capire allora come si struttura il diritto islamico e come i talebani potranno applicare la sharia in Afghanistan. Sputnik Italia ha raggiunto per un’intervista in merito Nicola Fiorita, professore di diritto canonico e ecclesiastico.
— Con la presa del potere in Afghanistan da parte dei talebani la sharia è tornata sotto i riflettori. Professore Fiorita, che cos’è la sharia?
A differenza di quel che comunemente si crede l'Islam non è un monolite e il diritto islamico non è un blocco unico, riprodotto meccanicamente in ogni luogo e in ogni tempo. Intorno alle regole di diritto divino, contenute principalmente nel Corano, si ingaggia da secoli una battaglia interpretativa tra gli esperti del diritto (gli ulama). Sono proprio questi ultimi a governare l'evoluzione o l'involuzione del sistema di prescrizioni che guida l'azione dei musulmani, in primo luogo attraverso i pareri (fatwa) con cui si dettano le regole concrete da seguire.
Donne di Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 22.08.2021
La situazione in Afghanistan
Afghanistan, donna arsa viva dai talebani per "cattiva cucina"
— Come varia quindi la giurisprudenza islamica?
Il pluralismo del diritto islamico riguarda il corpo di norme a disposizione (ogni scuola si fonda su fonti di produzione diverse e regola in maniera diversa il prevalere dell'una o dell'altra), la loro interpretazione, la loro effettiva attuazione. Una situazione resa ancora più complessa dal filtro che operano gli stati che subordinano la propria legislazione alla sharia, così che possiamo tranquillamente dire che non ci sono due Stati al mondo che applichino nello stesso modo quelle regole di origine divina che in teoria si vorrebbero chiare, direttamente applicabili, immodificabili.
Combattenti talebani* (organizzazione terroristica bandita in Russia ed in altri paesi) a Kabul - Sputnik Italia, 1920, 20.08.2021
La situazione in Afghanistan
Afghanistan, la favola dei “tale-buoni”
— Quale "versione" del diritto islamico riproporranno i talebani secondo lei in Afghanistan? Quali sono i rischi maggiori per la popolazione e per alcune categorie di cittadini (ad esempio le donne)?
I talebani propongono un Islam senza tempo e senza ragione, forse nemmeno mai esistito. Più che di un ritorno all'indietro dovremmo parlare di una torsione autoritaria e conservatrice senza precedenti, in cui tutti gli elementi retrogradi una rivelazione compiutasi più di 1400 anni fa prevalgono sui profili innovativi, emancipatori e di giustizia che pure il messaggio islamico contiene.
E' facile immaginare che saranno gli elementi simbolici - adatti a quella comunicazione moderna che l'Islam, anche l'Islam oscurantista, non ha mai snobbato - a costituire il cuore di questo salto nel buio: restrizioni dei diritti delle donne, controllo del loro corpo, annullamento del diritto di libertà religiosa, lotta senza quartiere alla blasfemia.
L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia ed altri stati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала