Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Israele, lancio di palloni incendiari da Gaza: l'aviazione colpisce le posizioni di Hamas - Video

© Israeli Air ForceIl primo velivolo di prova F-35I Adir al di fuori degli Stati Uniti presso il Centro israeliano di prove di volo AF a Tel-Nof AFB l'11 novembre 2020. Verrà utilizzato per sviluppare e testare capacità avanzate che solo Israele può aggiungere la sua flotta di caccia F-35I.
Il primo velivolo di prova F-35I Adir al di fuori degli Stati Uniti presso il Centro israeliano di prove di volo AF a Tel-Nof AFB l'11 novembre 2020. Verrà utilizzato per sviluppare e testare capacità avanzate che solo Israele può aggiungere la sua flotta di caccia F-35I. - Sputnik Italia, 1920, 24.08.2021
Seguici su
In precedenza, era stato segnalato che i palloni incendiari lanciati da Hamas avevano provocato lo scoppio di diversi incendi all'interno delle foreste di Kissufium e Be'eri.
Secondo quanto riferito, le forze di difesa israeliane hanno sferrato nuovi attacchi contro la Striscia di Gaza, dopo che dei palloni incendiari lanciati da Hamas avevano provocato lo scoppio di molteplici incendi lungo il confine tra Gaza e Israele.

I resoconti degli attacchi di lunedì scorso indicano che gli aerei dell'IDF hanno colpito vicino a Jabaliya, Zeitoun e Khan Younis, con le postazioni di Hamas a al-Qadisiyah prese di mira. Si ritiene che almeno cinque missili siano stati lanciati dall'IDF. Finora non sono emerse notizie di vittime o feriti.

Le forze di difesa israeliane hanno confermato gli attacchi quasi due ore dopo la prima segnalazione, spiegando, in un post su Twitter, che le loro azioni sono una risposta al "lancio di palloni incendiari sul territorio israeliano".

"[I lanci di palloni incendiari, ndr] hanno dimostrato ancora una volta che l'organizzazione terroristica di Hamas continua a guidare e a far sprofondare la Striscia di Gaza in una politica terroristica. L'IDF continuerà a rispondere fermamente agli attacchi terroristici e considererà l'organizzazione terroristica di Hamas responsabile di tutto ciò che accade nella Striscia di Gaza", si legge nel post.
È stato inoltre osservato che gli attacchi aerei hanno colpito un "sito di produzione di armi di Hamas" a Khan Younis, un "tunnel appartenente ai terroristi" a Jabalya e una "postazione sotterranea di lancio missilistico situata nel cuore di un complesso residenziale a Shaja'iya, vicino a una scuola".

L'IDF ha condiviso le riprese aeree dei vari attacchi che sono stati condotti durante la notte.
Altri video, ripresi da terra, hanno invece catturato il momento esatto in cui le esplosioni sono avvenute nelle aree bersaglio.
La scorsa settimana, le sirene avevano risuonato nella città israeliana di Sderot, a causa del lancio di razzi da parte di Hamas, tutti neutralizzati dalle postazioni di difesa anti-aerea Iron-Dome israeliane.
Pochi giorni fa, invece, l'aviazione di Tel Aviv aveva colpito altri obiettivi appartenenti ad Hamas, in risposta a degli scontri avvenuti al confine della Striscia di Gaza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала