Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina: il rapporto degli 007 americani sulle origini del COVID conterrà "conclusioni predeterminate"

© AP Photo / HECTOR RETAMALLaboratorio P4 dell’Istituto di Virologia di Wuhan
Laboratorio P4 dell’Istituto di Virologia di Wuhan - Sputnik Italia, 1920, 24.08.2021
Seguici su
L'intelligence americana sarebbe divisa tra due teorie relative all'origine della pandemia di Covid-19 in atto nel mondo.
Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha dichiarato che, nel suo rapporto sulle origini del coronavirus, l'intelligence statunitense cercherà di confermare i risultati predeterminati e attribuire alla Cina la responsabilità della pandemia di Covid-19.
La dichiarazione arriva a seguito di indiscrezioni secondo cui il rapporto dell'intelligence statunitense sarà presentato al presidente Joe Biden più tardi, martedì.

"I servizi di intelligence statunitensi hanno una cattiva reputazione. La loro cosiddetta ricerca non sarà si baserà su fatti e verità. Non sarà altro che una raccolta di informazioni varie per addossare la colpa e trovare conferme a conclusioni predeterminate con l'aiuto di prove ben selezionate. Questo non ispira alcuna fiducia", ha affermato Wang.

Nuovo coronavirus SARS-CoV-2 al microscopio - Sputnik Italia, 1920, 13.08.2021
La Cina dice no all'OMS per una nuova inchiesta sull'origine del COVID-19

Le due teorie

La dichiarazione di Wang arriva dopo che la CNN, citando fonti anonime, all'inizio di questo mese, aveva affermato che, con l'avvicinarsi della scadenza dell'indagine di 90 giorni sulle origini del Covid-19 ordinata dal presidente Joe Biden, gli 007 americani rimangono divisi su due teorie esistenti riguardo all'origine della pandemia.

La prima suggerisce che il coronavirus abbia avuto origine da un laboratorio a Wuhan, in Cina, mentre l'altra sostiene che sia stato trasmesso in modo naturale dagli animali agli umani.

Dopo tre mesi di intense ricerche e analisi dei dati, i funzionari dell'intelligence statunitense hanno già redatto un rapporto classificato, ma la sua versione attuale, in fase di revisione preliminare, non contiene "niente di sconvolgente", secondo le fonti.

A maggio, Biden ha incaricato le agenzie di intelligence statunitensi di "raddoppiare" i loro sforzi per indagare sull'origine del virus che ha innescato la pandemia globale, con particolare riferimento alla possibilità che esso possa essere fuoriuscito da un laboratorio in Cina.
Lingotti d'oro - Sputnik Italia, 1920, 24.08.2021
La situazione in Afghanistan
La Federal Reserve congela i beni della banca afghana, la Cina critica gli Stati Uniti
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала