Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Segretario generale della CSTO: "la resistenza ai talebani può portare ad una lunga guerra civile"

© AFP 2021 / STRGuardie di frontiera tagike al confine con l'Afghanistan
Guardie di frontiera tagike al confine con l'Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2021
Seguici su
Si teme che le emergenti sacche di resistenza contro i talebani* potrebbero portare allo scoppio di una guerra civile a lungo termine, ha dichiarato il segretario generale dell'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (CSTO), Stanislav Zas.
"Non è da escludere che, sul lungo termine, il rapido e disorganizzato ritiro delle truppe americane e degli alleati della coalizione dall'Afghanistan, nonchè l'imminente deteriorarsi della situazione nel paese dell'Asia Centrale, comporta rischi per la pace e la stabilità", ha affermato Zas in un briefing.

"Si teme che le emergenti sacche di resistenza anti-talebana potrebbero portare allo scoppio di una lunga guerra civile, con conseguenze difficilmente prevedibili per la sicurezza non solo dell'Afghanistan, ma dell'intera grande regione che lo circonda", ha sottolineato.

Fanno parte della CSTO Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Russia e Tagikistan, quest'ultimo confinante con l'Afghanistan.
Agli inizi di agosto i talebani* ha lanciato un'offensiva contro le forze governative in Afghanistan. L'unica provincia non controllata dal movimento risulta essere Panjshir, a nord-est da Kabul. Il 15 agosto, i ribelli sono entrati a Kabul e hanno preso il controllo del palazzo presidenziale. Nella notte tra il 15 e il 16 agosto, il portavoce dell'ufficio politico dei Talebani, Mohammad Naeem, ha annunciato la fine della guerra in Afghanistan e anche che a breve sarà presa una decisione riguardo alla forma di governo.
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia ed in altri Paesi
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2021
La situazione in Afghanistan
Salvini incontra l'ambasciatore afghano: "Nessun riconoscimento per i talebani"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала