Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Boris Johnson farà pressioni su Biden per ritardare il ritiro delle truppe USA dall'Afghanistan

© REUTERS / HANNAH MCKAYBoris Johnson
Boris Johnson - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2021
Seguici su
Secondo fonti dal Regno Unito, il Primo ministro britannico Boris Johnson tenterà di convincere il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, durante la riunione telematica del G7 di martedì, a ritardare il ritiro delle forze americane dall'Afghanistan.
Secondo The Telegraph, Johnson sarebbe pronto a tentare di fare pressione sul Presidente americano, al fine di far temporeggiare gli USA in Afghanistan e consentire un’evacuazione meno traumatica.

"L'obiettivo principale del G7 è discutere del futuro dell'Afghanistan, ma ovviamente si discuterà anche dell'attuale dell'evacuazione in corso", ha detto domenica al quotidiano una fonte di Downing Street.

Domenica scorsa, Johnson ha annunciato che i leader dei paesi del G7 avranno colloqui urgenti sulla situazione in Afghanistan il 24 agosto. Più tardi, domenica, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha confermato la partecipazione di Biden all'incontro virtuale, aggiungendo che i colloqui ruoteranno attorno alla questione dell'evacuazione degli americani e degli afgani "vulnerabili" e dell'assistenza umanitaria per i rifugiati.
Secondo The Telegraph, da giorni, i ministri britannici starebbero facendo pressioni sugli Stati Uniti in privato, per considerare di procrastinare il ritiro delle truppe, al fine di allentare la pressione sull'aeroporto di Kabul. Biden ha detto ai giornalisti, domenica, che erano in corso dialoghi con i funzionari militari americani sulla possibilità di una tale rinvio oltre la scadenza del 31 agosto.
Molti paesi hanno iniziato a evacuare i propri cittadini e il personale diplomatico dall'Afghanistan dopo che i talebani* sono entrati a Kabul il 15 agosto. Il presidente afghano Ashraf Ghani si è dimesso ed è fuggito dal Paese per prevenire quello che ha descritto come un "bagno di sangue", in caso i militanti avessero dovuto combattere per conquistare la città.
In una conversazione telefonica con l'emiro del Qatar Tamim bin Hamad al-Thani, Biden ha descritto l'evacuazione delle persone dall'Afghanistan, dopo la caduta di Kabul, come il "più grande ponte aereo umanitario nella Storia".
*Organizzazione terroristica estremista illegale in Russia e altri paesi
Boris Johnson - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
La situazione in Afghanistan
Boris Johnson: "Non è mai un momento perfetto per ritirare le forze dall'Afghanistan"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала