Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, sparatoria all'aeroporto di Kabul: 1 morto e 3 feriti, coinvolta anche la Bundeswehr

© AFP 2021 / Wakil KohsarAeroporto internazionale di Kabul
Aeroporto internazionale di Kabul  - Sputnik Italia, 1920, 23.08.2021
Seguici su
Ancora sconosciute le identità degli aggressori. L'incidente è avvenuto all'ingresso nord dell'aeroporto di Kabul.
La Bundeswehr tedesca ha affermato che un membro delle forze di sicurezza afghane è stato ucciso e altri tre sono rimasti feriti in uno scontro a fuoco avvenuto all'aeroporto internazionale di Kabul il 23 agosto.
Stando a quanto riportato nel comunicato, anche le forze americane e tedesche sono state coinvolte nella sparatoria.

"Questa mattina alle 4:13 è scoppiato uno scontro a fuoco tra le forze di sicurezza afgane e aggressori sconosciuti al cancello nord dell'aeroporto di Kabul. Un membro delle forze di sicurezza afghane è stato ucciso e altri tre sono stati feriti", ha dichiarato su Twitter il comando per le operazioni delle forze congiunte tedesche.

Rimane alta la tensione nei pressi dell'aeroporto internazionale di Kabul, da dove sempre più persone cercano di fuggire dal paese in seguito alla presa di potere dei talebani*. Ieri, almeno sette afghani sono morti nella rissa venutasi a creare a causa delle lunghe file di persone che cercavano di entrare nell'hub aeroportuale.
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva affermato, in precedenza, che gli Stati Uniti hanno esteso la zona di sicurezza intorno all'aeroporto internazionale di Kabul e che i talebani hanno dato la propria collaborazione in questo senso.
Molti paesi hanno iniziato a evacuare i propri cittadini e il personale diplomatico dall'Afghanistan dopo che i talebani sono entrati a Kabul il 15 agosto.
Il presidente afghano Ashraf Ghani si è dimesso ed è fuggito dal paese per prevenire quello che ha descritto come un "bagno di sangue", nel caso in cui le forze armate avessero dovuto combattere per la città.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала