Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scuola, Miozzo: Rischio Dad per le regole poco chiare

© AP Photo / Ben CurtisAgostino Miozzo
Agostino Miozzo - Sputnik Italia, 1920, 22.08.2021
Seguici su
Sulle questioni sanitarie il governo deve dare "indicazioni granitiche" non ha senso "invocare l’autonomia didattica", afferma l'ex capo del Cts, secondo il quale l'indirizzo sulla ripartenza scolastica "non è chiaro".
La scuola ha bisogno di un "indirizzo granitico" del governo, che invece continua a delegare "al territorio". Agostino Miozzo, ex coordinatore del Comitato tecnico scientifico ed fino a giugno consulente del ministro Bianchi, in un'intervista al Corriere della Sera, si dice preoccupato per la ripartenza dell'anno scolastico a settembre.
"Ai presidi o alle scuole si delegano decisioni delicate che invece i ministri e il governo dovrebbero prendere in modo netto senza che possano essere interpretate o aggiustate", mentre "sulle questioni sanitarie non ha senso invocare l’autonomia didattica. Quella riguarda le modalità di insegnamento, non le decisioni sul Covid", sottolinea Miozzo.
Studenti universitari - Sputnik Italia, 1920, 21.08.2021
Covid, Bonomi sulla scuola: "Siamo al punto dell'anno scorso"
L'esperto spiega che l'esperienza maturata all'interno del Cts ha mostrato che alle scuole devono arrivare messaggi "netti, chiari e precisi". Le regole invece sono poco chiare su mascherine, distanziamento tra i banchi, ricambio di aria nelle aule o capienza sui mezzi di trasporto.
"Ci vogliono modelli, indicazioni non interpretabili", precisa Miozzo. In caso di un focolaio, presidi e Asl adotteranno misure protettive per il decisore. Le possibilità di un ritorno alla Dad "sono molte se non si cambia subito strada", conclude.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала